Valentina Monetta: “Emozioni che resteranno sempre nel mio cuore”


Tra un evento e l’altro c’è stata per noi di Eurofestival NEWS l’occasione anche per scambiare due parole con Valentina Monetta, la rappresentante di San Marino, che non è riuscita a portare in finale la sua “The social network song”.  Domani sera, tutta la delegazione sarà una sorta di “appendice” di quella italiana nel sostegno a Nina Zilli e alla sua “L’amore è femmina (Out of love)”, giusto prima di ritornare nel Titano: “Nel mio bagaglio metterò tutti i suoni, i colori, le emozioni ed esperienze che ho vissuto in questi giorni – commenta la 37enne cantante – è stata una esperienza indimenticabile, che porterò sempre dentro di me. Sono soddisfatta della performance sul palco. Ero emozionata, ma chi non lo sarebbe stato di fronte a tutta quella gente. Abbiamo fatto un ottimo lavoro e siamo riusciti a trasportarlo al meglio sul palco. Peccato per non aver centrato la qualificazione, ma ce ne andiamo con una soddisfazione nel cuore: non sappiamo ancora la posizione di classifica precisa in cui siamo finiti, ma ci hanno detto che c’è mancato poco per raggiungere il decimo posto che serviva…così per noi non è un rammarico, è uno stimolo per crescere ancora negli anni futuri”.

E l’emozione ancora più grande è stata quella di potersi esibire in un contesto così grande anche davanti ai genitori: “Mi ha fatto un grande piacere che siano venuti a Baku – dice Valentina Monetta – li ringrazio sempre, il loro sostegno è stato importantissimo in questi mesi”. Nei quali peraltro ha stretto un grande rapporto con Ralph Siegel, l’autore della musica della sua canzone e produttore della stessa, nonché motore della partecipazione sammarinese: “Sto lavorando con lui ad un nuovo album e dunque a breve torneremo in studio ad incidere canzoni – conclude – prima però voglio prendermi un po’ di riposo. Ma solo da domenica, prima c’è da fare il tifo per Nina Zilli: è la migliore, 12 points per lei da parte mia. E da parte di tutti noi di San Marino!”.

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

3 Risposte

  1. Francesco Giovannini ha detto:

    E’ vero. Condivido in toto gli auspici e le considerazioni di Francesco. Spero che a San Marino ne tengano conto.

  2. Francesco ha detto:

    E aggiungo: se non credete che Valentina abbia fatto il botto di popolarità, guardate in giro sui forum dedicati all’Eurovision. Confrontate la lunghezza delle discussioni dedicate a San Marino quest’anno con quella degli anni scorsi. La differenza è ENORME.

    Vi porto 2 esempi:
    1) http://www.escforums.com/showthread.php/5665-SAN-MARINO-2012-Valentina-Monetta-The-Social-Network-Song-oh-oh-uh-oh-oh
    2) http://www.foroeurosongcontest.es/foro/viewtopic.php?f=11&t=4259

  3. Francesco ha detto:

    Io adoro Valentina. L’ho votata e ho spammato mezza internet per farla votare, ma purtroppo non è bastato a mandarla in finale.
    Un appello a Lasorella: il prossimo anno scegliete di nuovo Valentina! Se non ha vinto è solo per la canzone; lei è bravissima e ha conquistato molti eurofans.
    Non può esistere una rappresentante migliore di lei per portare l’immagine di San Marino in Europa.