Copenaghen invita le coppie gay (anche italiane) a sposarsi durante l’Eurovision 2014

La vivace e accogliente città di Copenaghen, che ospiterà questa edizione dell’Eurovision Song Contest, quest’anno vuole contribuire alla lotta per la libertà e la parità di diritti per le minoranze sessuali e lo fa invitando tutte le coppie gay (di qualsiasi nazionalità, quindi anche quelle provenienti dal nostro Paese) a sposarsi durante la settimana dell’evento musicale più seguito al mondo. Non molti sanno che di recente è stata anche inaugurata una piazza Arcobaleno (diventato uno dei simboli della città): “Sono contento che la stragrande maggioranza del Consiglio della città di Copenaghen abbia appoggiato il nome di Regnbuepladsen (Piazza Arcobaleno). La piazza si trova proprio accanto al Municipio e sarà vista da migliaia di danesi e di turisti ogni anno”, dice Morten Kabell, vice sindaco della città per gli affari tecnici e ambientali. 

Matrimoni gay Copenaghen

La Danimarca è stato il primo Paese al mondo a consentire agli omosessuali di registrare le coppie di fatto. Le prime unioni registrate al mondo sono state iscritte presso il Municipio della capitale danese nel 1989, 25 anni fa. Oggi gli omosessuali hanno il diritto di sposarsi in chiesa e di adottare bambini. La piazza arcobaleno è quindi un chiaro segnale di Copenaghen! 

In occasione della settimana dell’Eurovision Song Contest la capitale danese invita le coppie omosessuali di tutto il mondo a venire a sposarsi proprio qui, a Copenaghen. Abbiamo contattato gli organizzatori dell’evento e, nel momento in cui scriviamo, risultano molte le adesioni, anche se nessuna coppia italiana e francese si è ancora iscritta. Per chiunque volesse coronare questo sogno, le iscrizioni sono ancora aperte e la richiesta può essere sottoscritta tramite il sito web della città a questo link.

Alcuni pacchetti speciali in occasione dell’Eurovision Song Contest e di altri eventi correlati, sono messi a disposizione da Quiiky Tour Operator a questo link. Guide utili e maggiori informazioni sulla città sono disponibili sul sito visitdenmark.it, Official Partner dell’Eurovision Song Contest 2014.

Advertisements

2 Risposte

  1. Yu84 ha detto:

    ke meraviglia,complimenti alla Danimarca sempre pioniere dei diritti civili!

  2. israelfurever ha detto:

    perché non fanno un matrimonio gay colletivo, sarebbe la prima volta