Finale Eurovision 2016: in 3.300.000 su Rai1 e 14.500.000 contatti unici

E’ stato di 3.300.000 telespettatori (16.94% di share) il dato medio della finale dell’Eurovision Song Contest 2016, trasmesso per la prima volta (dal nostro ritorno nel 2011) da Rai1. Si tratta di un dato poco sotto la media di rete, quando l’ascolto medio da inizio anno, riferito al solo sabato, è stato di 3.500.000 e share 17.2%.

Eurovision Song Contest – Anteprima (con il traino del TG1, 4.471.000 e 23,42% di share) ha registrato 3.767.000 telespettatori, con uno share del 17,57%, battendo persino Striscia la Notizia (3.541.000 telespettatori e 15.82% di share). I contatti unici (ovvero chi ha seguito l’evento per almeno un minuto) sono stati 14.500.000. Come sempre, abbiamo fatto una analisi dettagliata sugli ascolti, partendo dai picchi e diverse altre curiosità.

Jamala Eurovision 2016

Profilo del telespettatori. L’età media durante tutta la durata dell’evento è stata di 57 anni (56 anni invece la scorsa edizione su Rai2), più bassa di quella di rete, che si attesta a 60 anni (dati del sabato sera del 2016). Maschi: 1.301.000 telespettatori (14,41% di share; il 39% del pubblico totale). Femmine: 1.999.000 telespettatori (19.13% di share, ovvero il 61% del pubblico totale).

Fasce d’ascolto. La fascia più numerosa è quella degli over 65, che ieri sera erano 1.323.000 (22.76% di share e -29% rispetto alla media di rete), ovvero il 40% del pubblico totale. In aumento la fascia 15-24 anni: erano 136.000 (+27%), 12.88% di share vs media di rete del 9.9%. Nella fascia 25-34 anni 269.000 (+86%), 16.73% di share vs media di 9.1%. Tra i 35-44 anni, 314.000 (+29%) 12.32% di share vs media dell’8.5%. Nella fascia 45-54 anni 560.000 (+27%) 15.51% di share vs media del 12%.  Nella fascia 55-64 anni erano in 575.000 (in media con il dato della rete).

Picchi di ascolto. E’ stato di 4.431.000 telespettatori il picco ottenuto dalla finale dell’Eurovision Song Contest (alle ore 21:35, in corrispondenza con la fine dell’esibizione di Francesca Michielin) con il 18.18% di share. Secondo picco registrato alle 22:07 (in corrispondenza del break pubblicitario di Amici, su Canale 5, e dell’esibizione di Cipro) con 4.077.000 telespettatori (16.94% di share).

Terzo picco alle 22:56 (durante l’esibizione dell’Armenia e in corrispondenza della pausa pubblicitaria in onda su Canale 5) con 3.800.000 telespettatori (17.79% di share). Alle 23:27 (alla fine del secondo RECAP) si è registrato il quarto picco, con 3.340.000 telespettatori (18.89% di share). Altro picco alle 24:02 (anche qui in corrispondenza di un altro break pubblicitario di Amici) con 3.392.000 telespettatori (24.63% di share).

La media dalle 23:37 a fine votazioni è stata di 2.627.000 telespettatori e il 20.54% di share, mentre nel 2015 la fase delle votazioni registrò 3.883.000 telespettatori su Rai2 (con il 30,40% di share). L’annuncio di Jamala vincitrice dell’edizione 2016 dell’Eurovision Song Contest è stata seguita da 3.063.000 telespettatori e il 30.01% di share, subito dopo, a chiusura programma, l’ascolto è calato sotto i 2 milioni.

Ascolti per Regioni. Dato più alto ancora una volta è quello della Lombardia (regione più popolosa d’Italia), mentre cresce quello sul Veneto (la regione della nostra rappresentante). Mega flop per il Piemonte e in calo l’ascolto anche in Campania (dove Amici è molto forte), mentre c’è stato un boom per il Friuli (rispetto alla media di rete). Nel Lazio il programma ha superato Amici di Maria De Filippi (come successo anche in Friuli, qui però con un distacco molto maggiore). Ecco la classifica:

  • Lombardia: 436.000 telespettatori (14.6% di share).
  • Lazio: 397.000 telespettatori vs 367.000 di Amici (19.8% di share vs 18.6%)
  • Veneto: 229.000 telespettatori (16.63% di share).
  • Campania: 225.000 telespettatori (11.3% di share).
  • Piemonte: 140.000 telespettatori (9.2% di share).
  • Friuli Venezia Giulia: 112.000 telespettatori (21.6% di share).

A livello di solo share, picco per l’Umbria (29.7%), seguita da Marche (23.6%), Puglia (23.2%), Sicilia (22.6%) e Friuli (21.6%).

Le Regioni italiane in cui la finale dell’Eurovision Song Contest è riuscita a superare Amici di Maria De Filippi (Canale 5) sono state ben 8, contro le tre del 2015 (eccole in ordine rigorosamente alfabetico):

  • Basilicata
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio
  • Liguria
  • Toscana
  • Trentino Alto Adige
  • Umbria

Nelle tre principali città italiane, Roma con 198.000 telespettatori (20.3% di share) è l’unica che ha registrato una crescita rispetto la media di rete, mentre in calo Milano (60.000 telespettatori e 16.7% di share) e Napoli (31.000 telespettatori e 13.7% di share).

Advertisements

12 Risposte

  1. juri84 ha detto:

    Flavio insinna davvero fuori luogo!potevano benissimo affiancare Federico con un altro/a conduttore/trice molto più in sintonia con il tipo di evento internazionale al quale era chiamato a fare da cronista,io ci avrei visto bene victoria cabello o qualche altro nome proveniente dalla vecchia guardia dei conduttori di mtv

  2. DebyR ha detto:

    Bellissimo show. Io non ho perso una nota dall’inizio alla fine. Peccato per la scelta di uno dei conduttori italiani non avvezzo al tono internazionale del programma. Per il troppo parlare e fare battute non si riusciva a seguire la dizione in lingua originale. Mandate gente che conosce musica e lingue straniere la prossima volta, per favore! I siparietti e i comici hanno rotto.

    • Daniele ha detto:

      DebyR quoto al 100%.

      Commenti a bassa qualità audio (erano su Skype?) e piuttosto superflui. Spesso la sola riproposizione di tweet (peraltro scorrono sul video, siamo capaci di leggerli da soli).

      Capisco rendere il prodotto appetibile per il pubblico dell’ammiraglia ma inconcepibile che – al solito – abbiano tagliato intere parti dello show (varie gag totalmente incomprensibili poi senz’audio originale) a favore di clip inutili, se non ridicole. Tipo Vespa che fa gli auguri alla Michielin. Che c’entra?

      Per fortuna su YouTube c’era lo streaming dello show completo, non quella cosa caotica e frammentaria passata su Rai1. Ho anche segnalato la cosa via twitter alla EBU e al mitico Jon Ola Sand, conterà nulla ma almeno ci proviamo :)

      • Danilo ha detto:

        Condivido in pieno.
        Possibile che in Italia non si possa vedere lo show originale, senza inutili inserti di auguri e linea ripresa da “studio” ?
        Mi rendo conto che alcune gag possano essere capite poco dal pubblico italiano, che magari si da dei pugni con l’ inglese, ma esiste pure il telecomando alla peggio o si può approfittare per fare un salto in bagno!
        Poi basta con questi tweet che invadono lo schermo, pure risottolineati da Insinna!

  3. Mattia ha detto:

    In Campania il calo è dovuto più alla concomitanza della partita del Napoli che ad Amici, che c’era anche l’anno scorso ;)

  4. Danilo ha detto:

    Mi sto rigodendo la finale replicata questo pomeriggio su Rai4 :)
    Ho tolto il commento in italiano…
    È tutta un’ altra cosa in originale senza i “disturbatori”.

    • Stanislav ha detto:

      Mio Dio, Insinna con quelle battutine fuori luogo non si poteva sentire. I tweet, mandati in onda, hanno ridicolizzato ogni partecipante tranne la Michielin o un/a strafigo/a.

  5. Mauro Tozzi ha detto:

    Ha fatto praticamente lo stesso ascolto dell’anno scorso su Rai 2, lo spostamento sulla prima rete non ha giovato per niente. La sola differenza è che l’anno scorso su Rai 2 questo ascolto fu un successo, quest’anno su Rai 1 è un mezzo fiasco.

    • Mario ha detto:

      Beh c’era pure il volo ke rispetto alla michielin ha molto più appeal

      Non è stato un mezzo fiasco, è stato raggiunto un indice d ascolto discreto, migliorabile si ma ke comunque strappa la sufficienza ( come dice l articolo siamo sotto la media di rete di appena lo 0,3%…)

  6. Maxx Ganz ha detto:

    Grazie a voi tutti amici di EUROFESTIVAL NEWS per tutte le notizie …aggiornamenti in anteprima….cordiali saluti….

    • Staff ha detto:

      Grazie a te Maxx che ci segui insieme a tanti altri. Siete sempre più numerosi e questo non può che farci piacere.
      Ancha questo Eurovision è terminato. Avanti il prossimo :)

  7. Mario ha detto:

    Non è andata male

    Secondo me con un nome italiano piu nazionalpopolare si poteva fare di più

    Comunque ricordiamo sempre ke Rai 2 era partita dal 6% e salita al 16 % in 5 anni, diamo tempo a rai1 di crescere con l eurovision