Junior Eurovision 2016: la maltese Jade Scicluna annuncerà i voti italiani

Si chiama Jade Scicluna la spokesperson dell’Italia, ovvero colei che domani pomeriggio annuncerà i voti della giuria degli adulti (per la precisione soltanto i “12 points”, mentre come all’Eurovision, gli altri compariranno sullo schermo) allo Junior Eurovision Song Contest.

Si tratta di una bambina maltese: l’Italia è l’unico paese che si avvale di una portavoce del posto. Questo perchè la prima scelta italiana, ovvero Vincenzo Cantiello, ha già superato i 16 anni, che da quest’anno è il limite per gli spokesperson. Lo stesso vale per Chiara e Martina Scarpari.

Gli altri paesi schierano tutti ragazzi autoctoni, anche se tutti quanti saranno come tradizione al Mediterranean Conference Center. Sei gli ex partecipanti: Mika (Armenia), Gaia Cauchi (Malta), Misha Smirnov (Russia), Ruslan Aslanov (Bielorussia), Anna Trincher (Ucraina). L’Italia annuncerà i voti per terza. Di seguito, nomi e ordine d’uscita.

Jade Scicluna e Fiamma Boccia

Jade Scicluna e Fiamma Boccia

Albania: Juna Dizdari
Armenia: Mika  (in gara lo scorso anno)
Italia: Jade Scicluna (maltese)
Irlanda: Andrea Leddy
Cipro: Loucas Demetriou
Paesi Bassi: Anneloes
Israel: Itay Limor
Macedonia: Antonija Dimitrievska
Malta: Gaia Cauchi (vincitrice dell’edizione 2013)
Polonia: Nicoletta Wlodarczyk
Russia Misha Smirnov (in gara l’anno scorso)
Ucraina: Anna Trincher (in gara l’anno scorso)
Bielorusso: Ruslan Aslanov (in gara l’anno scorso)
Bulgaria Milen Pavlov (bulgaro residente a Malta)
Georgia: Elene Sturua
Serbia: Tomislav Radojevic
Australia: Sebastian Hill

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Dì la tua o Rispondi ad un commento..