Junior Eurovision 2016, il voting: Fiamma Boccia premiata da esperti e bambini


Georgia premiata soprattutto dalle giurie di adulti. Questo il risultato che emerge dall’analisi dei voti dello Junior Eurovision Song Contest 2016. “Mzeo” di Mariam Mamadashvili ha raccolto un bottino quasi pieno (otto “12” e due “10” su 16 paesi votanti) dalle giurie nazionali composte di esponenti del settore musicale, che con ogni probabilità hanno premiato l’interpretazione quasi da musical della giovanissima cantante.  La quale poi ha mantenuto la vetta col sesto posto della kid Jury e piazzamenti medi per i tre esperti.

Fiamma Boccia è stata complessivamente bene apprezzata: ha preso 12 punti dal discografico danese della Universal Mads Grimstad e 10 punti da Christer Bjorkman, senza ricevere voti dai Jedward che invece hanno preferito Russia e Ucraina. Giuria di esperti che ha complessivamente apprezzato anche i brani più freschi di Australia e Paesi Bassi. Grande sconfitta l’Ucraina, in tutte e tre le votazioni.

giuria-esperti

Le votazioni degli esperti: 1) Mads Grimstad 2) Christer Bjorkman 3) Jedward

I  bambini, qui sotto, hanno preferito il ritmo dell’Armenia, mettendo comunque Fiamma Boccia al quarto posto a due soli punti da Russia e Malta e molto indietro la Georgia. A testimonianza che forse, in un concorso per bambini, il voto dei bambini potrebbe avere un peso diverso.

Il voto della giuria italiana senior: 12 Irlanda, 10 Malta, 8 Australia, 7 Bulgaria, 6 Polonia, 5 Albania, 4 Paesi Bassi, 3 Georgia, 2 Russia, 1 Macedonia

Il voto della giuria italiana Junior: 12 Malta 10 Armenia 8 Irlanda, 7 Australia, 6 Russia, 5 Bielorussia, 4 Israele, 3 Bulgaria, 2 Macedonia, 1 Serbia.

kids-jury

Lo scoreboard completo

Lo scoreboard completo

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. escfan ha detto:

    Avrei preferito un 50-50 fra televoto e kids jury…parere del pubblico sovrano+quello dei bambini :) .