Eurovision 2017, i finalisti svizzeri: c’è Ginta Biku, tornano i Timebelle


Da 21 candidati a 6 nomi, quelli che adesso si giocheranno il biglietto per l’Eurovision Song Contest in quota Svizzera per il 2017. La SGS SSR, il servizio pubblico elvetico, che mette insieme le quattro tv nazionali (SF, germanofona; RTS, francofona; RSI, italofona e RTR, romancia) ha affidato ad un pool di esperti del settore la scelta, attraverso il tradizione “Experten check”, ovvero le audizioni live.

Ne esce una lista molto televisiva, con diversi nomi celebri in patria e anche un nome che gli schermi italiani già conoscono bene. Eccoli di seguito.

ginta-biku

Ginta Biku con “Cet air là”. Gintare Kubiliute, lituana di nascita, ticinese di adozione e naturalizzata svizzera, è stata protagonista due anni fa al Coca Cola Summer Festival. Nel 2015 rappresentante svizzera al New Wave Festival di Sochi in Russia. Già Miss Muretto, ha un EP all’attivo e una partecipazione a Castrocaro. Qui il suo live check.

Freschta Akbarzada con “Gold”. 19 anni, già partecipante a The Voice of Switzerland 2014. Qui il live check.

Michéle Bircher con “Two faces”. oggi sedicenne, di Basilea, a 12 annin vincitrice di The Voice Kids of Switzerland. Qui il live check.

Nadya con “The fire in the sky”. All’anagrafe Nadia Maria Endrizzi, 22 anni, di San Gallo, origini italiane, finalista a Switzerland’s Got Talent. Qui il live check.

Shana Pearson con “Exodus”.  Nata  a Ginevra da padre statunitense e mamma svizzera, vanta una collaborazione con il rapper Big Ali e la partecipazione a diversi concerti: quello di Justin Bieber a Straburgo e quelli di Sean Paul, Soprano e Zaho. Tre album all’attivo, ma l’ultimo è del 2009. Qui il live check.

Timebelle con “Apollo”. Band svizzero-rumena, alla seconda finale dopo quella del 2015, quando arrivarono secondi. Qui il live check.

La finale sarà trasmessa in diretta il prossimo 5 febbraio 2017 da Zurigo e non ci sarà più una giuria di esperti a scegliere il rappresentante: tutto sarà infatti in mano al pubblico, per  cercare di tornare in finale dopo due edizioni fallimentari.

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa