Junior Eurovision Song Contest 2017: la Georgia ospiterà l’evento

Lo scorso 20 novembre la Georgia ha trionfato allo Junior Eurovision Song Contest con “Mzeo” di Mariam Mamadashvili. Il concorso dedicato ai bambini dai 9 ai 14 anni ha visto in gara anche l’Italia con “Cara Mamma (Dear Mom)” di Fiamma Boccia, classificatasi al terzo posto.

Arriva oggi la notizia che il paese caucasico ha accettato l’incarico dell’EBU e ospiterà l’edizione 2017 dell’evento. Si tratta di una prima volta, perché sebbene la Georgia abbia già vinto tre volte il contest, nelle due volte precedenti ha lasciato l’incarico a Paesi Bassi (2009) e Ucraina (2012).

Il contest per giovanissimi, infatti, ha meno vincoli legati all’organizzazione in caso di vittoria rispetto all’Eurovision.

A darne notizia Jon Ola Sand, a capo dell’organizzazione dell’Eurovision e dello Junior per conto dell’EBU:

“L’EBU è lieta di annunciare che la tv georgiana GBP sarà l’ente ospitante lo Junior Eurovision Song Contest 2017. In quanto la Georgia ha vinto il maggior numero di volte il concorso, siamo felici di portare lo show preferito in Europa dedicato ai giovani in una nuova nazione che ha dimostrato tanta dedizione al contest. L’edizione dello scorso anno ha mostrato che lo Junior Eurovision Song Contest è un’inestimabile piattaforma per le tv pubbliche al fine di supportare i loro giovani talenti e siamo confidenti che la GPB organizzerà un altro grande show il prossimo novembre”.

Advertisements

Dì la tua o Rispondi ad un commento..