Eurovision 2017: Nathan Trent rappresenterà l’Austria con Running on air

19. Tante sono le canzoni già scelte per l’Eurovision 2017, in programma a Kiev dal 9 al 13 maggio. L’ultima in ordine di tempo è quella dell’Austria, che dopo aver selezionato Nathan Trent ha anche rilasciato la sua canzone, che si chiama Running on air.

Nathan Trent, di cui abbiamo conosciuto le radici italiane e il suo legame ancora forte col Belpaese, porterà dunque un brano che afferma essergli stato ispirato dall’influenza di Justin Timberlake. Running on air è completamente sua, sia nelle parole che nella musica: in più, Trent ha scelto di non arrivare fino ai 3 minuti per finire la canzone, fermandosi a 2’48”.

In più, in un anno per il momento contrassegnato da molte canzoni lente, il fatto che Running on air abbia sonorità che un po’ ricordano il folk potrebbe tornare a vantaggio dell’interprete e, di conseguenza, dell’Austria, alla ricerca della quarta finale consecutiva.

Dalla sua pagina Facebook, Trent ha desiderato ringraziare tutti coloro i quali hanno reso possibile la sua partecipazione all’Eurovision in rappresentanza dell’Austria. Si è inoltre detto orgoglioso, molto emozionato ed esaltato all’idea di salire sul palco dell’International Exhibition Centre, cosa che farà l’11 maggio in occasione della seconda semifinale (in cui l’Italia non televota). Di seguito il video della canzone.

Advertisements

2 Risposte

  1. Sono dubbioso riguardo la sua qualificazione per la Grand Final: il pezzo non è nulla di che, ma certamente è orecchiabile e ispira la stessa tranquillità del cantante..

  2. Mattia ha detto:

    Molto dipenderà dalla messa in scena. Dal live. Il pezzo di per sè non è nulla di sorprendente, né innovativo. Però se canterà bene e metterà su una bella scenografia (magari con dei ballerini che gli danzano alle spalle) potrebbe far bene. Di certo non vincere.

Dì la tua o Rispondi ad un commento..