Eurovision 2017: per l’Australia Isaiah Firebrace con Don’t Come Easy

Anche l’Australia ha comunicato ufficialmente il suo rappresentante al prossimo Eurovision Song Contest, che si terrà a Kiev il 9, 11 e 13 maggio 2017. Si tratta del diciassettenne – e vincitore dell’edizione 2016 di X Factor Australia – Isaiah Firebrace, con il brano Don’t come easy.

Isaiah Firebrace

Isaiah è originario della cittadina di Moama (Victoria) e il suo primo successo – It’s Gotta Be You – è stato certificato disco di platino in Svezia ed è entrato nelle classifiche di oltre 15 paesi tra cui Australia, Danimarca, Norvegia, Svezia, Canada e Stati Uniti.

Il brano Don’t come easy, che porterà al prossimo Eurovision Song Contest è stato scritto per Isaiah da David Musumeci e Anthony Egizii, lo stesso team autoriale dietro al brano portato lo scorso anno da Dami Im (Sound of Silence), che ha anche vinto il Marcel Bezençon Composers Award.

Potremo seguire l’Australia nella prima semifinale del 9 maggio, trasmessa in diretta su Rai4 (con il commento di Andrea Delogu e Ema Stokholma) dalle ore 21.

La SBS (la tv pubblica multilingua e multiculturale australiana) trasmetterà la prima semifinale in diretta alle 5 del mattino del 10 maggio (naturalmente per via del diverso fuso orario) e in replica venerdi 12 maggio alle 19:30. La seconda semifinale e la finale saranno trasmesse sabato 13 e domenica 14 sempre alle 19:30. Lo scorso anno l’evento fu seguito da oltre 2 milioni di australiani (3.7 milioni con l’insieme dei picchi registrati. Qui tutti i dati).

Julia Zemiro e Sam Pang

Dopo 8 anni, Julia Zemiro and Sam Pang non saranno più al commento dell’Eurovision per l’emittente australiana, che vedrà due nuove voci per questa edizione live da Kiev.

Advertisements

Dì la tua o Rispondi ad un commento..