Eurovision 2017, ecco “In too deep” di Tijana Bogicevic per la Serbia

Diffuso pochi minuti fa “In too deep”, il brano che Tijana Bogicevic canterà in rappresentanza della Serbia al prossimo Eurovision Song Contest 2017.  produzione svedese, anche questa, del team già noto che sta dietro al brano di Poli Genova dell’anno scorso e a quello macedone di quest’anno, ovvero il duo Joacim Persson e Borislav Milanov, stavolta insieme a Johan Alkenas (già autrice per Sibel Tuzun, Aura Dione,  Mandy Capristo e Ashley Tisdale) e  Lisa Ann-Marie Linder.

Un pezzo che pare funzionare, ma che allunga la lista dei brani molto simili come sonorità in concorso. Dal 2007, anno del debutto come paese indipendente, la Serbia ha saltato solo l’edizione 2014 ed ha sempre centrato la qualificazione tranne che nel 2013. Nel 2008 ospitò l’evento a Belgrado a seguito della vittoria di Marija Serifovic.

Quest’anno si esibirà nella prima metà della seconda semifinale, dunque lontana dall’Italia e dalla Svezia, ma sarà nella stessa semifinale della Macedonia – che come detto ha lo stesso team autoriale-, della Bulgaria e della Croazia.

 

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. Mattia ha detto:

    Questa scelta oscena di tutti i paesi balcanici di affidarsi all’europop di marca svedese è assurda. Hanno sempre raccolto i migliori risultati presentando le loro sonorità. Cosa sperano di ottenere copiando la canzone della svezia e della Danimarca? mah

Dì la tua o Rispondi ad un commento..