Eurovision 2017, Robin Bengtsson: “possiamo mettere un gorilla sul tapis roulant?”

La scimmia nuda che Francesco Gabbani ha portato sul palco del Festival di Sanremo continua a far parlare di sé. Robin Bengtsson, rappresentante svedese per l’Eurovision 2017, e attualmente terzo favorito dagli scommettitori per la vittoria del Contest europeo, ha già scherzosamente parlato della trovata scenica del rappresentante italiano.

robin bengtsson scimmia gabbani

Con il favore delle giurie internazionali – e surclassando il favorito del televoto Nano – Robin Bengtsson ha vinto il Melodifestivalen 2017. Il tradizionale festival svedese della musica quest’anno ha incoronato in qualità di vincitore il brano “I Can’t Go On”, che rappresenterà la Svezia all’Eurovision Song Contest 2017 il prossimo Maggio.

Nel corso di questa settimana, Bengtsson è ospite della divisione svedese della radio NRJ conducendo, in fascia serale, il programma NRJ Takeover. Durante le trasmissioni, il portacolori svedese ha già parlato a più riprese di Eurovision, e di come si preparerà per l’esibizione sul palco di Kiev.

Tra le affermazioni riportate dalla stampa svedese, figura proprio una considerazione sull’Italia e sul gorilla che ha affiancato Gabbani durante le sue apparizioni sanremesi e che – ragionevolmente – lo accompagnerà anche all’Eurovision il prossimo Maggio:

Ieri sono stato alla riunione per la pianificazione dell’Eurovision. Ho sentito che l’Italia porterà un gorilla sul palco. Dobbiamo forse lavorare per superarla? Possiamo magari mettere un gorilla sul tapis roulant?

La scherzosa affermazione di Bengtsson si collega alla propria esibizione, gran parte della quale si svolge proprio sui tapis-roulant, attorno ai quali cantante e ballerini hanno allestito una coreografia che ha saputo catturare il favore del pubblico svedese e, soprattutto, internazionale.

Che sia forse l’Italia la vera favorita alla vittoria per quest’edizione dell’Eurovision Song Contest? Gli esperti parlano chiaro: Gabbani è in testa per stringere tra le mani il microfono di cristallo simbolo della kermesse europea. Ma anche gli scommettitori, così come la stampa internazionale, hanno da subito puntato sull’artista italiano. Dita incrociate.


Rimani aggiornato, seguici anche su Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

Dì la tua o Rispondi ad un commento..