Occidentali’s Karma: la cover ticinese da oltre 4 milioni di views che conquista l’Italia

Dalle sigle per La Prova del Cuoco a Occidentali’s Karma il passo è breve per i ticinesi del Piccolo Coro Arcobaleno a Pois, formato da bambini dai 4 ai 16 anni, che si esibisce in concerti e trasmissioni televisive in Italia (dagli spot Wind del 2007 con Aldo Giovanni e Giacomo alla già citata La Prova del Cuoco e atri programmi Rai) e in Svizzera (il coro è stato fondato da Tamara Brenni nel comune di Pura, a due passi dal confine con il nostro Paese e la provincia di Varese).

Occidentalis Karma coro arcobaleno a pois

Quando un brano supera 65 milioni di views (nel momento in cui scriviamo) solo sul canale YouTube ufficiale e viene reinventato in parodie e cover su web, macinando altre milioni di visualizzazioni, è un segnale indiscusso di successo che ormai sappiamo non limitarsi ai soli confini nazionali.

Tra questi da oggi possiamo aggiungere anche la cover di Occidentali’s Karma realizzata attraverso il progetto editoriale “Filling The Music” – che coinvolge Svizzera e Italia – nato dall’unione di idee di Tamara Brenni e di Marco Pozzi (Quelquechose Milano) e interpretato dai ragazzi del Piccolo Coro Arcobaleno a Pois.

Oltre 4 milioni di visualizzazioni in sole 3 settimane, un numero assolutamente da primato per la Svizzera Italiana, anche se oltre il 90% delle visualizzazioni della cover proviene proprio dalla nostra Italia, seguita da Svizzera, Germania, Francia e Regno Unito.

A girarci questi dati la stessa direttrice artistica – Tamara Brenni – che abbiamo avuto il piace di sentire telefonicamente e che ci ha raccontato come si sia subito innamorata del brano di Francesco Gabbani al primo ascolto, tanto da sceglierlo come cover per il Piccolo Coro Arcobaleno a Pois già la sera prima che l’artista toscano vincesse il Festival di Sanremo 2017 con la sua Occidentali’s Karma.

Già la sera prima avevo inviato un SMS ai coristi con un “imparatela, questa è la nuova cover” – ci spiega al telefono – Trovo Occidentali’s Karma immaginifica, consente di calibrare il giusto rapporto tra contenuto e divertimento in chiave pop.

Oltre al crescente numero di visualizzazioni del brano su YouTube, ci sono anche i bookmakers che al momento sembrano tutti d’accordo nell’assegnare a Francesco Gabbani una probabile vittoria all’Eurovision Song Contest. A noi non resta che incrociare le dita e sperare nel miglior risultato possibile il prossimo 13 maggio a Kiev.


Rimani aggiornato, seguici anche su Facebook | Twitter | Google+

Advertisements

Dì la tua o Rispondi ad un commento..