Junior Eurovision 2017: Polina Bogusevich con “Kryilja” per la Russia


Nemmeno il tempo di metabolizzare l’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest – che peraltro come abbiamo visto avrà strascichi – che è già tempo della sua versione Junior. Ieri sera nella ormai celeberrima Artek Arena in Crimea è andata in scena la finale nazionale russa.

L’ha vinta la tredicenne Polina Bogusevich, con un brano intitolato in russo Kryilja, in inglese Wings . Tutt’altro che esordiente l’interprete russa, che è già stata protagonista alla versione Junior del New Wave contest, il concorso per artisti emergenti ospitato in questa stessa arena e recentemente ha preso parte a The Voice Kids Russia, nella squadra capitanata da Dima Bilan, il vincitore dell’Eurovision 2008.

Polina Bogusevich è la prima artista selezionata: attualmente sono 10 i paesi iscritti: oltre alla Georgia, che ospiterà e alla Russia, Armenia, Bielorussia, Bulgaria, Cipro, Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Ucraina. Non ci sono ancora notizie sulla partecipazione dell’Italia, l’anno scorso terza con Fiamma Boccia, nè su un eventuale ritorno di San Marino.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Dì la tua o Rispondi ad un commento..