Eurovision Choir of the Year 2017: vince la Slovenia


Dalla Riga Arena in Lettonia, si è conclusa questa sera la prima edizione dell’Eurovision Choir of the Year, il concorso biennale fra le corali europee che ha visto in gara 9 diversi Paesi (Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Galles, Germania, Lettonia, Slovenia e Ungheria) e la trasmissione in diretta in 10 Paesi (qui la lista completa).

Ad aggiudicarsi la vittoria dell’edizione 2017 dell’Eurovision Choir of the Year è la Slovenia con il coro Carmen Manet (qui di seguito il video dell’esibizione).

Ogni coro ha eseguito un set di sei minuti senza musica e sono stati giudicati da una giuria di alto profilo, tra cui il compositore britannico John Rutter e il mezzosoprano lettone Elīna Garanča.

Questo il podio della serata (Paese e coro):

  • Slovenia (Carmen Manet)
  • Galles (Côr Merched Sir Gâr)
  • Lettonia (Spīgo)

Tutte le esibizioni possono essere riviste a questo link. Per chi si aspettava qualcosa di lontanamente paragonabile all’Eurovision Song Contest sarà probabilmente rimasto deluso.

Parliamo di un evento a suo modo “di nicchia” che ha un suo target ben delineato e che probabilmente avrà apprezzato questo concorso. Se l’avete seguito, diteci la vostra nei commenti…


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

Una risposta

  1. Gabriella ha detto:

    Devo dire che (a parte un paio di esibizioni), evento a suo modo piacevole. Potrebbe essere tranquillamente trasmesso su un canale minore della Rai (tipo Rai5) come han fatto Germania e Francia con i canali ARTE Concert. D’estate non c’è mai molto da vedere, potrebbe essere una cosa interessante in una programmazione piatta della tv italiana.

Dì la tua o Rispondi ad un commento..