Eurovision Song Contest 1956

Eurovision Song Contest 1956. Informazioni, dati e curiosità sulla prima edizione dell’Eurovision Song Contest.

Data: 24 Maggio 1956
Luogo: Teatro Kuursal, Lugano – Svizzera
Paesi in gara: 7 (con due canzoni a testa)
Paesi esordienti: Italia, Francia, Germania, Olanda, Svizzera, Belgio, Lussemburgo
Emittente organizzatrice: RTSI
Conduttore: Lohengrin Filipello
Votazioni: due giurati per paese, due voti a testa che potevano anche essere dati alla stessa canzone. Possibilità di auto-voto, cioè di votare per il proprio paese (non più ripetuta)
Audience: non rilevato. Collegate 10 televisioni e 20 radio | Per maggiori informazioni, consulta la nostra sezione Ascolti Eurovision anno per anno
Vincitore: Lys Assia con “Refrain” (Svizzera)

Lys Assia

Lys Assia

L’Italia nell’edizione 1956. In gara: “Amami se vuoi”, Tonina Torrielli – quinto posto non ufficiale e “Aprite le finestre”, Franca Raimondi – ottavo posto non ufficiale.
In TV: diretta Programma Nazionale * ore 21, commento Franco Marazzi, votazioni in sala. In Radio: diretta Secondo Programma * ore 21, commento Franco Marazzi.

Curiosità dell’edizione 1956: ciascun Paese aveva inviato in Svizzera i due giurati, che seguivano l’evento in sala. Tutti i paesi, meno il Lussemburgo, che si avvalse degli stessi giurati della Svizzera, che votarono anche per il Granducato. Si dice che ciò possa aver in qualche modo aiutato Lys Assia nella votazione

Le posizioni seguenti alla prima non sono mai state ufficializzate. I piazzamenti quindi sono desunti dalle informazioni pubblicate dai giornali dell’epoca nei giorni seguenti. Non esistono immagini di questa edizione, tranne il replay della canzone vincitrice. Esiste però l’audio completo. Fu la sola edizione presentata interamente in italiano sino al 1991, quando l’evento arriverà a Roma: non c’era ancora l’obbligo di commento in inglese.

De vogel van Holland” dell’olandese Jetty Paerl, è la prima canzone eseguita sul palco dell’Eurovision Song Contest. Le cronache dicono sia anche la prima ad essere arrivata ultima.


Per consultare l’indice con le schede dedicate ad ogni singola edizione dell’Eurovision Song Contest, clicca qui. Ulteriori approfondimenti sono disponibili su Good Evening Europe, il libro sull’Eurovision Song Contest (una vera e propria enciclopedia dedicata all’evento).


* Programma Nazionale: denominazione di quella che successivamente è diventata Rai1 per il canale televisivo e Radio1 per il canale radiofonico. Secondo Programma: denominazione di quella che successivamente è diventata Rai2 per quanto riguarda il canale televisivo e Radio2 per il canale radiofonico.

Advertisements