Eurovision Song Contest 1982

Eurovision Song Contest 1982 Informazioni, dati e curiosità sulla ventisettesima edizione dell’Eurovision Song Contest.

Data: 24 Aprile 1982
Luogo: Harrogate International Centre, Harrogate (Regno Unito)
Paesi in gara: 18
Paesi esordienti: Nessuno. Si ritirano Francia e Grecia
Emittente organizzatrice: BBC
Conduttore: Jan Leeming
Votazioni: Giuria composta da 10 persone, 12 punti al primo brano classificato, 10 al secondo, 8 al terzo poi da 7 ad 1 fino al decimo.
Audience: stimati 300 milioni di telespettatori | Per maggiori informazioni, consulta la nostra sezione Ascolti Eurovision anno per anno
Vincitore: Nicole con “Ein Biβchen frieden” (Germania)

Nicole

Nicole

L’Italia nell’edizione 1982: non partecipante.
In TV: non programmato dalla Rai né in tv né in radio. In Italia è visibile con commento in italiano sulla svizzera TSI (diretta ore 22, commento Giovanni Bertini) nel solo nord Italia e su Tele Capodistria.

Curiosità dell’edizione 1982Nicole canta per ultima, al termine di una edizione non esattamente brillante dal punto di vista dei brani e vince facilmente. Nella riesecuzione canta il pezzo aggiungendovi parti anche in francese, inglese ed olandese. Questo dà l’idea agli autori di incidere il brano in varie versioni, esattamente dieci, compreso l’italiano. La canzone venderà 3 milioni di copie. Nicole al ritorno in patria è accolta come se la Germania avesse vinto il Mondiale di calcio: è la prima vittoria tedesca, attesa lungamente.

L’Italia è assente, per il secondo anno consecutivo: la RAI non fornisce alcuna spiegazione circa la mancata iscrizione in concorso.

Harrogate è un centro dello Yorkshire di appena 71.000 abitanti: è ancora oggi la città più piccola dove sia mai arrivata una edizione dell’Eurovision. In questa città la BBC ha un centro di produzione ed è li che si svolge l’evento.

L’edizione è  nobilitata dalla presenza di una signora della musica francofona, vale a dire la svizzera Arlette Zola. Quando arriva all’Eurofestival ha già una lunga sequela di dischi alle spalle e una carriera quasi ventennale (il primo lavoro è del 1965).  Arriverà però solo quarta.


Per consultare l’indice con le schede dedicate ad ogni singola edizione dell’Eurovision Song Contest, clicca qui. Ulteriori approfondimenti sono disponibili su Good Evening Europe, il libro sull’Eurovision Song Contest (una vera e propria enciclopedia dedicata all’evento).

Advertisements