Eurovision Song Contest 1994

Eurovision Song Contest 1994. Informazioni, dati e curiosità sulla 39a edizione dell’Eurovision Song Contest.

Data: 30 aprile 1994
Luogo: Point Theatre, Dublino (Irlanda)
Paesi in gara: 25
Paesi esordienti: Lituania, Polonia, Russia, Estonia, Ungheria, Romania, Croazia, Slovacchia
Emittente organizzatrice: RTE
Conduttore: Cynthia Ni Mhurchù & Gerry Ryan
Votazioni: le giurie nazionali assegnano da 12 a 1 punto alle 10 migliori canzoni
Audience: dato non comunicato | Per maggiori informazioni, consulta la nostra sezione Ascolti Eurovision anno per anno
Vincitore: Paul Harrington & Charlie Mc Gettigan con “Rock’n roll kids” (Irlanda)

Paul Harrington & Charlie McGettigan

Paul Harrington & Charlie McGettigan

L’Italia nell’edizione 1994: non in gara. In TV: nessuna diretta in Italia. In Radio: non programmato

Curiosità dell’edizione 1994: l’Irlanda, curiosamente, aveva portato la canzone che aveva “tutto per perdere”. Ballad lenta, duo maschile in età avanzata, staticità. Invece, nell’epoca dei 25 Paesi, Paul Harrington e Charlie McGettigan centrano il record di punti, 226, in serata unica.

Il 1994 è l’anno in cui l’interval act diventa più famoso delle canzoni stesse. Si tratta, in particolare, della tradizionale Riverdance, che sbanca l’Irlanda e sbarca fino all’altra parte del mondo, in Cina.

Edyta Gorniak fa esordire la Polonia al 2° posto. E questo è uno dei più tonanti debutti della storia eurovisiva. Di contro, il debutto più imbarazzante lo regala la Lituania: Ovidijus Vysniauskas finisce a quota zero.

Non c’è l’Italia, ma ci sono italiani: parliamo di Duilio Di Cicco, in gara per la Svizzera con Sto pregando, ma anche di praticamente tutto il suo team di stanza a Dublino, a partire dal direttore d’orchestra Valeriano Chiaravalli.


Per consultare l’indice con le schede dedicate ad ogni singola edizione dell’Eurovision Song Contest, clicca qui. Ulteriori approfondimenti sono disponibili su Good Evening Europe, il libro sull’Eurovision Song Contest (una vera e propria enciclopedia dedicata all’evento).

Advertisements