Successo di vendite per i brani dell’Eurofestival


UPDATE: Lena è salita in Italia sino alla posizione numero 17 delle classifiche ITALIANE dei singoli Itune (dato del 2 giugno) mentre (dato del 3 giugno) l’album “My cassette player” è entrato in classifica al numero 15. Ed anche i Madcon, gruppo che si è esibito nell’intervallo, è entrato in classifica in tutta Euopa con “Glow”, il loro singolo presentato con il Flash Mob girato in tutta Europa. “Glow”.

Dei successi discografici di Lena abbiamo già parlato (a breve parleremo del suo album, appena uscito, Stay Tuned!), ma un pò tutti i migliori brani dell’Eurofestival stanno andando alla grande. Ecco un breve riassunto della situazione su I Tunes (ed in due paesi, dell’airplay), tenendo presente che le classifiche digitali sono in continua evoluzione. Questi sono i picchi massimi registrati alla giornata di lunedì. Va ricordato che le classifiche del mercato “fisico” usciranno fra questa settimana e la prossima, a seconda dei paesi.

  • Lena, “Satellite” (Germania): 1.POSTO Germania, Austria, Svizzera, Danimarca, Finlandia,Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Norvegia, Spagna,Svezia. 2. POSTO: Belgio, Olanda. 44 POSTO: Italia (in Germania, Austria e Svizzera nella top ten il brano è presente due volte, nella versione uscita dopo il talent e in quella del singolo dall’album: sono uguali, cambia solo la fonte e il fatto che nella prima c’è anche il cognome)
  • MaNga, “We could be the same” (Turchia): 1. POSTO Turchia 3. POSTO: Svezia, 7.POSTO Finlandia, 10. POSTO: Grecia
  • Tom Dice, “Me and my guitar” (Belgio), 1. POSTO: Belgio, 6. POSTO: Germania, 8. POSTO: Norvegia, 9. POSTO: Svezia 10. POSTO: Austria
  • Jessy Matador, “Allez Ola Olè” (Francia): in attesa di entrare nelle charts francesi (verrà rilanciata con l’avvio dei Mondiali), sta spopolando altrove: 2. POSTO: Finlandia, Grecia 3. POSTO: Lussemburgo, 4. POSTO: Germania, Novegia 5. POSTO: Svezia 6. POSTO: Belgio
  • Paula Seling & Ovi, “Playing with fire” (Romania): 1.POSTO: Romania (airplay), Moldavia (airplay), 4. POSTO: Svezia
  • Sun Stroke Project & Olia Tira (Moldavia), “Run Away”: 2. POSTO: Moldavia (airplay), Romania (air play) 10.POSTO: Norvegia
  • Chanée & N’Evergreen , “In a moment like this” (Danimarca): 3. POSTO: Norvegia, 6. POSTO: Svezia, 7.POSTO: Svizzera
  • Daniel Diges “Algo pequenito”(Spagna): 8.POSTO: Spagna
  • Anna Bergendahl, “This is my life” (Svezia): 6. POSTO: Norvegia
  • Didrik Solli Tangen, “My heart is yours” (Norvegia): 9.POSTO: Norvegia
  • Giorgos Alkaios & Friends, “Opa” (Grecia): 8. POSTO: Finlandia 4. POSTO: Grecia (ma è presente anche la versione uscita dopo le selezioni greche)
  • Eva Rivas, “Apricot stone” (Armenia): 6. POSTO: Grecia
  • Jon Lilygreen & The Islanders, “Life looks better in spring” (Cipro): 7. POSTO: Grecia
  • Safura, “Drip drop” (Azerbaigian): 5. POSTO: Norvegia

Prima dell’avvio della rassegna, oltre ai già descritti successi di Lena, prima in 4 paesi nel mercato fisico, lo stesso mercato aveva premiato col primo posto ed il disco d’oro in patria Anna Bregendahl (Svezia),Kristina Pelakova (Slovacchia), Tom Dice (Belgio) e con il primo posto Sieneke (Olanda) e Miro (Bulgaria). Secondo posto per Hera Bjork (Islanda), Chanéé & N’Evergreen (prima in Danimarca e seconda a Malta), Manga (in Turchia), Didrik Solli Tangen (Norvegia)

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa