Il Corriere della Sera (cartaceo) celebra Lena


Il Corriere della Sera non è caso il primo giornale italiano. Sia pure con un pò di ritardo ha parlato di Lena e della sua vittoria all’Eurofestival. Difficile far finta di niente di fronte ad un successo così grande. Così il giorno 1 giugno sull’edizione cartacea del Corriere è uscito un ottimo articolo, dall’inviato a Berlino Danilo Taino, che racconta del bagno di folla per Lena e del successo della sua canzone e nella manifestazione.

Niente fronzoli, niente trash, niente commenti fuori posto. Solo la cronaca dei fatti. E qualche parola con i politici locali, tanto per dare la portata dell’evento. E l’incipit del pezzo dice tutto: “Se avessero vinto la Champions League, i ragazzi del Bayern non avrebbero potuto aspettarsi di più. Quarantamila persone, sotto la pioggia battente, per festeggiare una vittoria storica: in attesa che Lena, la trionfatrice dell’ Eurofestival 2010, tornasse da Oslo in città, ad Hannover. Manifestazioni di gioia in tutta la Germania alle note facili di «Satellite», in questo momento la canzone più popolare della Germania. Programmi speciali in televisione. Sindaci, governatori, Angela Merkel mobilitati per celebrare e commentare il ritorno della Germania… al cuore dell’ Europa. Sentimento e orgoglio nazionale dopo 28 anni di attesa”

Segue un racconto della storia personale ed artistica di Lena e le fasi del suo trionfo. Chiaro, pulito. Il tutto incastrato nel momento nero della Germania a livello continentale, fra crisi economica e dintorni, ma in fondo anche questo dà una dimensione dell’evento. Che se non bastasse, è riassunto a fondo pezzo: “La cancelliera Merkel ha detto che «Lena è uno splendido esempio di giovane Germania». E il ministro degli Esteri Westerwelle: «Un’ ambasciatrice della Germania che in una notte ha smentito in maniera simpatica alcuni pregiudizi…» Ad attenderla al ritorno, quarantamila persone: l’ ultima volta che si era vista una cosa del genere era il luglio 2008, quando il candidato presidente Obama tenne un discorso nel centro di Berlino. «Normalmente questo è un benvenuto che si dà ai presidenti – ha commentato Christian Wulff, governatore della Bassa Sassonia”. L’articolo completo è a questo link.

Di seguito invece la pagina cartacea con l’articolo in questione:

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

3 Risposte

  1. aLeX P ha detto:

    Un GRAZIE a Daniel per aver segnalato la foto pubblicata .. ;)

  2. Ranma25783 ha detto:

    ma nn sarà un articolo a cancellare gli orrori che il Corrierone ci ha dato via web nel passato

    • Euromusica ha detto:

      Su dai, il Corriere è IL SOLO giornale che ne ha parlato. Il solo. Abbiamo controllato stamattina. Tutti possono sbagliare. Ma credo che vada elogiato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: