Dusseldorf VS Berlino: sfida a due per ospitare l’Eurovision Song Contest 2011


Siamo ormai agli sgoccioli. Entro il weekend si saprà ufficialmente quale sarà la città che ospiterà l’Eurovision Song Contest nel maggio 2011. Intanto sembra ormai certa una sfida a due: delle varie città ‘candidate’, alla fine – secondo quanto riporta la stampa tedesca proprio oggi – sarebbero rimaste solamente due alternative, Dusseldorf e Berlino. Come avevamo già anticipato nei giorni scorsi, anche se ancora non è detta l’ultima parola, Dusseldorf potrebbe avere la meglio. Secondo il Daily Mirror, la tv tedesca punterebbe infatti di più sulla Esprit Arena di Dusseldorf per riuscire anche a rifarsi (in parte) delle spese per l’organizzazione dell’evento. Le varie strutture proposte infatti dalle altre città ‘candidate’ prevedevano spazi espositivi con capienze di non oltre 10mila spettatori. Berlino: la proposta per la città è quella di costruire una struttura mobile all’interno dell’aeroporto di Tempelhof, una struttura temporanea con capienza di circa 10mila spettatori e un costo stimato in qualche milione di euro o – in alternativa una tensostruttura gonfiabile –  che però creerebbe non pochi problemi per l’acustica (che tra l’altro non potrebbe essere testata se non a lavori ultimati, quando ormai sarebbe troppo tardi per qualsiasi cambiamento). E ad interessarsi di tutto questo anche la politica tedesca, che chissà non influenzi la decisione finale che dovrebbe arrivare entro il weekend. Di una cosa sola i dirigenti della tv tedesca sono sicuri: la spesa per l’organizzazione sembra aggirarsi intorno ai 25 milioni di euro, non proprio ‘briciole’. Vi aggiorneremo su tutte le novità nei prossimi giorni..