Ogae Second Chance contest 2010, vincono le svedesi Timoteij, male il “russo” Antonello Carozza


La Svezia con il brano “Kom” delle Timoteij, già campione di vendita a ha vinto l’edizione 2011 dell’Ogae Second Chance Contest. Si tratta di un altro dei concorsi virtuali paralleli all’Eurofestival organizzati dall’Ogae, l’organizzazione internazionale dei Fan della manifestazione, cui partecipano cantanti e canzoni che non hanno vinto la propria finale nazionale. Dunque erano assenti paesi che hanno designato il proprio rappresentante e/o pezzo con una selezione interna (come ad esempio la Francia o il Regno Unito – quest’ultimo aveva una finale che designava il cantante, ma non il pezzo, uguale per tutti).

C’era invece la Germania, assente l’anno scorso, ma che  quest’anno aveva una finale a due con alcuni pezzi che si differenziavano. Non c’era ovviamente l’Italia perchè siamo assenti dall’Eurofestival, ma c’è un italiano: è Antonello Carozza, ottavo alla selezione russa e scelto proprio da Ogae Russia come loro rappresentante: per lui piazzamento nelle retrovie con 11 punti. Alla voce “resto del mondo” concorrono quei paesi in gara all’Eurofestival ma privi di fan club: quest’anno è toccato alla Bulgaria. Organizzano i danesi, l’anno scorso vincitori con Hera Bjork, che benchè islandese, correva nella loro selezione. L’Italia, come tutti gli altri Ogae, aveva però diritto di voto.

httpv://www.youtube.com/watch?v=ASRry6HQ54w

In gara c’erano alcuni pezzi clamorosamente battuti alle selezioni ma amatissimi dai rispettivi fan, tipo “Canta por mim” della procace diciannovenne portoghese Catarina Pereira, “Fashion queen”, che l’austriaca di origine bosniaca Monika Ivkic ha cantato alle selezioni irlandesi, “I care for you” della tedesca Jennifer Braun, “En una vida” di Coral, clamorosamente seconda alle selezioni spagnole, e “Breathing”, il brano di Bryan Rice scritto da Ronan Keating in corsa per la Danimarca. I brani potete ascoltarli, seguiti dalla votazione sul sito ufficiale a questo link home page.

Al secondo posto si è piazzata  la Danimarca, al terzo il Portogallo. Bene in generale i pezzi occidentali (nove ai primi dieci posti) , ma c’è da dire che il concorso, per ora, guarda a nord: la Svezia ha infatti vinto 13 volte su 24 e 6 volte negli ultimi 10 anni. L’Italia è ovviamente assente dal 1998 e può vantare la vittoria del 1997, quando trionfò “Storie” di Anna Oxa

Ecco la classifica completa

  1. SVEZIA/Timoteij-Kom 267 punti
  2. DANIMARCA/Bryan Rice-Breathing 233
  3. PORTOGALLO/Caterina Pereira-Canta por mim 203
  4. SPAGNA/ Coral- En una vida 167
  5. ISRAELE/Harel Skaat-Lean 161
  6. NORVEGIA/ A1-I don’t wanna lose you again 138
  7. GERMANIA/Jennifer Braun-I care for you 105
  8. GRECIA- Yorgos Karadimos- Polemao 103
  9. FINLANDIA/Heli kayo – Annankadun kulmassa 87
  10. CIPRO/ Costantinos Christophourou/Angel 73
  11. SERBIA/Emina Jakovic -Ti kvarigiro 64
  12. SLOVENIA/Nina Puslar -Dez 54
  13. POLONIA/ Anna Cyzon-Love me 24
  14. LITUANIA/Evelina Sasenko- For this I’ll pray 20
  15. ARMENIA/Emmy & Mihran-Hey 11
  16. IRLANDA/ Monika Ivkic-Fashion queen 11
  17. MACEDONIA/ Darko Ilievski -Lagi 11
  18. RUSSIA/Antonello Carozza-Senza respiro 11
  19. CROAZIA/ Volungari-Vol or ne vol 4
  20. MALTA/Glen Vella-Just a little more love 3
  21. RESTO DEL MONDO (Bulgaria) / Miro- Twist and Tango 1
  22. AZERBAIGIAN/Milk& Kisses- I’m on fire 0

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa