Francia, Amaury Vassili canterà in corso. I precedenti “regionali” francesi


France 3 ha ufficializzato quello che già da giorni si sapeva ovvero che sarà Amaury Vassily a rappresentare la Francia. Il tenoretto ha un solo album all’attivo, principalmente composto di arie in italiano, che ha venduto 250mila copie (disco di platino), delle quali 50 mila all’estero. La novità è che la sua canzone non sarà in francese ma in lingua corsa: “Vogliamo valorizzare di nuovo- ha detto France 3 – in uno degli scenari più grandi d’Europa, le lingue regionali che fanno la ricchezza del nostro paese”.

Tre volte la Francia ha proposto brani in lingue facenti parte della cultura francese ma diverse dal francese. Nel 1993 Patrick Fiori, propose la sua “Mama Corsica” con il ritornello in corso, l’anno prima Kali portò la lingua creola all’Eurofestival con “Montè la riviè” e nel 1996, nel pieno del boom delle sonorità celtiche, Dan Ar Braz, il numero uno della musica celtica francese, si presentò all’Eurofestival insieme a L’Heritage des Celtes con la bellissima “Diwanit Bugale”. La canzone di Vassili sarà la prima interamente in corso della storia eurofestivaliera, ma il linguaggio sarà rappresentato per la seconda volta.

1992- KALI/ Montè la riviè

httpv://www.youtube.com/watch?v=9lW6UoHXA40&feature=related

1993- PATRICK FIORI/ Mama Corsica

httpv://www.youtube.com/watch?v=zNXQ7Xjz2VM

1996- DAN AR BRAZ ET L’HERITAGE DES CELTES/ Diwanit bugale

httpv://www.youtube.com/watch?v=Rgcz0EBc2wg

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa