San Marino ha scelto le cinque backing voices per Senit


Ancora notizie da San Marino. Mentre Senit sta completando il tour promozionale (dopo il concerto di Londra, andrà anche in Serbia ed in Croazia, prima di fermarsi), è stata completata la squadra che la accompagnerà sul palco di Dusseldorf. La novità che fra le cinque backing voices, due sono in realtà anche musicisti, che dunque lavoreranno anche sull’armonizzazione della canzone. Il primo è il chitarrista inglese Adam Evans, componente di Nikkershaw, che ha lavorato con artisti internazionali del calibro di Just Jack, Charlotte Church, Daniel Powter (quello di “Bad Day”), Andrea Corr (ex The Corrs), Mari Wilson, Tose Proeski (in gara per la Macedonia nel 2004), Louise Redknapp e protagonista di spettacoli televisivi come “Dont’ forget the lyrics” (in Italia andò in onda come “Canta e vinci”, condotto da Amadeus su Italia 1)

L’altro è il bassista inglese Ben Epstein, che è andato in tour con alcuni fra  i più grandi artisti internazionali (fra le altre la gallese Duffy e la greco-gallese Marina and The Diamonds). Gli altri tre saranno la sammarinese Monica Sarti, l’olandese Gino Emnes, già backing voice e ballerino nel 2000 per Linda Wagenmakers (Olanda, è quello che esce da sotto la gonna nel video di cui al link), che ha lavorato con Senit in The Lion King e la polacca Kasia Walczak, anche lei protagonista di una delle tante versioni di The Lion King (in Svizzera, con Gino Emmes). Le notizie da San Marino non sono ancora finite…restate con noi anche nei prossimi giorni!