Le prime foto del palco dell’Eurovision Song Contest 2011


Eccovi in anteprima qualche immagine del palco che i tecnici della tv tedesca stanno allestendo all’interno della Esprit Arena, lo stadio del Fortuna Dusseldorf. L’impianto ha una capienza di 50mila spettatori, ma i posti disponibili saranno all’incirca 35 mila perchè una fetta degli spalti servirà anche per il megapalco di cui vedete le foto in questo post. Tutto studiato, tutto al millimetro, una organizzazione che coinvolge l’intera città.

La Ndr, la branca settentrionale della Ard, la tv nazionale tedesca, quella che sovrintende all’Esc ha ottenuto l’affitto dello stadio per la cifra simbolica di un euro, operazione resa possibile dal fatto che Dusseldorf è una città priva di debito pubblico.

L’Arena è situata non lontanissima dall’aeroporto internazionale della città, raggiungibile da diverse compagnie aeree.  Come detto anche al sito ufficiale della Ndr e da noi riportato, non sarà un palco maestoso, perchè non è attraverso un grande palco che si fa un grande festival”, Ma sarà comunque un ottimo palco. Il palco sarà dotato di un grande schermo a Led, Le pareti saranno 60 x 18 metri con 520 unità di luce. Otto chilometri di alluminio serviranno alla costruzione di una  ala che sarà parte del design della scenografia, la passerella sarà in legno circondata anch’essa da Led.  La Green Room che accoglie gli artisti prima e dopo aver suonato sarà situata proprio dietro il palco e 26 telecamere trasmetteranno lo spettacolo in Europa.  Un grande satellite, simbolo della canzone vincitrice del 2010, campeggerà sul palco stesso.

.Mentre lo stadio indoor di atletica poco distante sarà usato come sala stampa per una capienza di 7000 giornalisti, 300 computer fissi corredate di wireless, altre 440 postazioni di lavoro, una area “lounge” di relax da 200 posti  e 2500 punti informazione (per essere chiari: a Sanremo il pc te lo porti e per l’adsl devi fare richiesta due mesi prima…) Dusseldorf  ne avrà un grande vantaggio economico, vista disponibilità di 23mila posti letto più altri 2000 lungo il Reno. La tv tedesca ha anche diffuso un video di presentazione dei lavori, che trovate a questo link.

Non solo. Chi sarà a Dusseldorf e non potrà accedere all’Arena potrà comunque godere dell’evento.  Il grattacielo della Thyssen Krupp (la multinazionale tedesca nota in Italia per la tragedia di Torino), diventerà entro maggio il più grande televisore del mondo, con 6300 metri quadrati attorno ai quali saranno allestiti 30 proiettori con immagini in altissima definizione.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. israelforever ha detto:

    e poi la parte piu’ bella Dusseldorff piena di bandiere dei paesi partecipanti dappertutto. Chissa’ cosa pensera’ Gualazzi quando arrivera’ li.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: