Finale dell’Eurovision Song Contest su Rai 2: commento esclusivo della Carrà e tutte le novità della serata


Nuovi dettagli sull’attesissima serata del 14 Maggio 2011 su Rai 2 per la finale dell’Eurovision Song Contest. Oggi vi sveliamo altri particolari della diretta con la conduzione di Raffaella Carrà, che come facilmente prevedibile, ha preso davvero a cuore questo appuntamento. Lo show in diretta dallo studio Rai  di Roma (attualmente utilizzato per Domenica In) vedrà tra il suo pubblico 10 ragazzi invitati dalla trasmissione Tv Talk (come aveva tra l’altro promesso proprio in diretta telefonica durante il programma in questione, quindi promessa mantenuta).

Il Tg2 non verrà anticipato (lo show non era tra i programmi in palinsesto Rai e, salvo cambiamenti dell’ultimo secondo, non si riuscirà ad ottenere più di un minuto o due dalla redazione del telegiornale), quindi significa che la Carrà presenterà molto brevemente il programma con uno o due minuti di anticipo rispetto al collegamento in eurovisione. Non ci saranno a Dusseldorf i due dj di Radio 2 (Marco Presta e Antonello Dose), che saranno le voci fuori campo esclusivamente della seconda semifinale trasmessa da Rai 5 e non ci sarà diretta radiofonica per la finale di questa edizione dell’ESC.

Come si svolgerà la serata? Da quello che abbiamo avuto modo di scoprire (con margine di variazioni dell’ultimo minuto  praticamente nullo) Raffaella Carrà, come detto, presenterà a ridosso tra la fine del Tg2 e l’inizio del collegamento in eurovisione cosa succederà e cos’è l’Eurovision Song Contest. Gli interventi della stessa Carrà saranno tra una canzone e l’altra (semplice annuncio dell’artista e del brano) come voce fuori campo, successivamente nell’interval act dello show ci saranno i break pubblicitari della rete e il rientro in studio. Ospite della serata, confermato, sarà Bob Sinclar, il noto dj che ha recentemente remixato proprio un famosissimo brano della Carrà. Sono previsti interventi della stessa anche durante il voting (non dovrebbero essere interventi ‘invasivi’), a cui seguiranno alcuni minuti in studio al termine dello show per i commenti. In sostanza non ci sarà un ‘dopo eurofestival’ e i momenti in studio saranno davvero limitati, ma nonostante tutto, la Carrà ha accettato, e come accennato, preso davvero a cuore questa sfida.. Sappiamo quanto la ‘Raffa Nazionale’ tenga a questo evento e da parte dello staff di Eurofestival NEWS e da parte anche di numerosissimi fans dell’evento, va tutto il nostro appoggio e un sentito ringraziamento per aver accettato questa sfida (che la vedrà tra l’altro sfidarsi con Scotti e la De Filippi che riproporranno la nuova edizione di Italia’s Got Talent, che ha avuto un riscontro davvero buono in termini di ascolti lo scorso anno).  Nelle prossime ore ancora novità..


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

9 Risposte

  1. Ranma25783 ha detto:

    x fortuna l’innocuo Pino Insegno nn è la Sanguinaria

  2. israelforever ha detto:

    Mhh La DeFilippi su canale 5 e su rai 1 cosa ci sara’?

  3. storm75 ha detto:

    Spero tanto che quelli del tg2 concederanno qualche minuto in più altrimenti non credo che la carrà riuscirà a spiegare bene cosa vedremo

  4. makkillottu ha detto:

    so che in questo momento – non sapendo quanti inserzionisti abbiano già preso spazi, soprattutto se hanno già preso i break “in posizione” (che costano di più) – è fantapalinsesto, ma qualora nn fossero ancora ben venduti, si potrebbe anticipare il blocco a PRIMA del tg, o integrarlo ed ampliarlo a quello già precedente senza sforare… per poi guadagnare un paio di minuti nell’immediato pre-collegamento, idem trattare con il TG2 per guadagnare almeno 5 minutini! In questo modo, si avrebbero già 7 minuti che, abbinati ai 2-3 già ritagliati prima della diretta… porterebbe a un talk più interessante e articolato di 10 minuti… staremo a vedere

  5. Ranma25783 ha detto:

    ma se il voting viene un po snaturato, me ne vado sullo streaming di TVE.
    Il reprise del vincitore lo trasmette o no?

    Cmq se deve scontrarsi con la Sanguinaria siamo fritti

  6. Ludo ha detto:

    Che ridicoli!! Il tg2 non può cedere 10 minuti alla Carrà perché l’ESC non era previsto?!
    Ma siamo al limite dell’assurdità! Che schif….!!

    • aLeX P ha detto:

      Ludo.. parliamo della tv di Stato.. i palinsesti li fanno e approvano mesi e mesi prima, tutto quello che non è programmato o previsto entra nei programmi fuori budget, con tutte le conseguenze del caso. Inoltre l’ESC ritorna in RAI grazie a Rai International che ha spinto per questo ritorno dopo tanti anni.. il resto dei dirigenti RAI erano e sono tutt’altro che a favore, quindi dobbiamo solo sperare che vada bene in termini di ascolti altrimenti..
      p.s. il Tg di rete ha una sua redazione e un suo direttore, se gli chiedono di anticipare di qualche minuto e questi dicono di no, è NO. Speriamo in Liofredi che riesca a convincere a concedere una riduzione della durata del telegiornale.. se succederà lo scopriremi tra pochissime settimane.

  7. SimoneMLK ha detto:

    Mah. Strana scelta quella di non usare Dose/Presta anche per la finale. Ottima la notizia della poca invasività.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: