Accoglienza regale a Baku per Ell & Nikki, ricevuti dal Capo dello Stato. Presto una nuova arena?


httpv://www.youtube.com/watch?v=bmXCHvOGGtk

 

Accoglienza regale al loro arrivo a Baku, capitale dell’Azerbaigian per Eldar Gasimov e Nigar Jamal, in arte Ell & Nikki, vincitori dell’edizione numero 56 dell’Eurovision Song Contest.  Per tutta la notte e sino al mattino dopo decine di migliaia di persone hanno invaso festosamente le strade di Baku mettendo in scen caroselli festosi. L’evento è stato seguito in diretta anche nel Caucaso, dove causa fuso orario, quando è cominciata la manifestazione era mezzanotte e quando il duo è stato proclamato vincitore erano quasi le quattro del mattino.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=ZALsvBsRleo&feature=related

Nonostante questo, il programma è da anni il più visto della tv azera e la gente si è riversata in massa per fare festa. Al ritorno del duo, come detto, c’è stata una nuova invasione festosa. In alto vedete lo sbarco dei due cantanti, accolti dai fan. La mattina dopo, sono stati ricevuti dal presidente della repubblica Ilham Aliyev e da sua moglie Meriban Aliyeva che hanno consegnato loro la prestigiosa onorificienza del “diploma d’onore della Repubblica di Azerbaigian”.

Ma dove si svolgerà la prossima edizione? Questo è ancora un mistero. Il governo azero ha promesso la realizzazione di una arena da 20mila posti entro aprile 2012, ma intanto si stanno già vagliando  altre soluzioni. La più grande è il Tofik Bahramov Stadium, lo stadio nazionale, da 30 mila posti anche se è stato già progettato un nuovo stadio olimpico da 60mila posti, la cui apertura però non è prevista prima del 2015.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

7 Risposte

  1. israelforever ha detto:

    Che bela la moglie del presidente azero, meglio della Carla’ Bruni’.

  2. Gandan ha detto:

    Il problema non è l’arena in se ma le infrastrutture e la ricettività alberghiera…

  3. Ludo ha detto:

    Diciamo che il secondo posto di Gualazzi è come se avessimo vinto!
    Dai, cosa ci si aspettava di più?
    Comunque io sono favorevole ai big5 ma l’EBU dovrebbe mettere una regola (non scritta) che li obbligasse a portare in gara cantanti famosi e canzoni di qualità! E diciamo che Italia, Francia e Germania quest’anno lo hanno fatto…

    A Baku non avranno problemi per costruire una nuova arena… hanno il petrolio loro…

  4. Dj Tony Music ha detto:

    Inutile che parliamo da invidiosi…hanno vinto e il prossimo anno tutto verrà effettuato a Baku…. Che volete siamo entrati dopo 13 anni…. siamo arrivati secondi…. (che per me è veramente una cosa assurda!) ed eravamo tra i Big 5 ( l’ESC dovrebbe mettere una regola “se partecipi hai la possibilità di andare direttamente in finale se invece ci “snobbi” si vieta di entrare nel Big 5″) …. che volevate che la vittoria per l’Italia fosse regalata….???

  5. Andrea ha detto:

    Beh diciamo che L’Azerbaijan è l’estremo oriente europeo e per la maggior parte degli europei Baku è la capitale più scomoda e costosa da raggiungere.
    Però dai paesi vicini ci sarà sicuramente un’affluenza maggiore del solito sfruttando la vicinanza con Baku.

  6. storm75 ha detto:

    Sicuramente con tutti i soldi che hanno faranno presto a costruire una nuova arena.. Ma non pensassero di farla enorme xké non credo che ci sarà un invasione di turisti…

  7. myhappyshop ha detto:

    Oh my God ! Che rinuncino ad organizzare l’evento Dio ti prego !

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: