I Can dei Blue in Digital Download anche per l’Italia


Finalmente disponibile, anche per il mercato italiano, il singolo I Can dei Blue, il brano con cui il gruppo inglese ha rappresentato la Gran Bretagna nell’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest. Se già da fine aprile il loro singolo era disponibile in mezza Europa tramite iTunes, in Italia si è dovuto aspettare questo mese per avere almeno la possibilità di scaricare la versione mp3 del loro brano. Nello specifico, nell’iTunes italiano (QUI il link) è possibile acquistare due diverse versioni del brano stesso (la Radio Edit e la Funky Viva Remix), entrambe al prezzo di 99 centesimi. Non solo, il brano – in digital download – è disponibile anche sul noto portale IBS (Internet BookShop), in cui è possibile – anche qui – acquistare una delle due versioni del singolo I Can al prezzo di soli 98 centesimi di euro.

Per chi invece volesse la versione ‘fisica’ su CD del singolo I Can dei Blue, è disponibile al prezzo di 6.90 euro (più spese di spedizione) sul portale di e-commerce Amazon Italia. Il Cd in questione è però un CD da importazione (dalla Germania), perchè in Italia il brano non è stato distribuito nei negozi. Rimane quindi una alternativa al digital download..


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

3 Risposte

  1. Dj Tony Music ha detto:

    Ti assicuro che in Italia c’è io vivo in mezzo alle montagne delle Alpi Cozie e nel mio negozietto di Cd l’ho acquistato e in tempi brevissimi il 14 giugno era già nelle mie mani, parlo del DVD quindi mi sa tanto che quelli che hai interpellato non sanno fare il loro lavoro o non gli frega niente averlo in casa in quanto penseranno di non vederlo. Io comunque lo prenotato…. Dal mio “negoziettp” dal 14 giugno era già disponibile…

  2. SimoneMLK ha detto:

    Intanto nei negozi in cui ho cercato il DVD dell’ESC è introvabile… Alla feltrinelli di Torre Argentina, a Roma, dove secondo il sito doveva esserci una “disponibilità limitata” di copie, c’era solo una copia del CD, da cercare nascosta fra le Striscia la Compilation. :(

    Un po’ meglio da Ricordi a Termini dove c’erano 4 o 5 copie del CD, ma ancora niente DVD: il negoziante ha sparato addirittura un “forse non hanno l’autorizzazione per stamparlo”. Mah.

  3. Dj Tony Music ha detto:

    ….poi la SIAE e non solo si lamentano per la “pirateria” via internet…. a parte il costo dei Cd che è veramente eccessivo, il colmo e NON trovare la canzone o il cantante preferito; caso vuole; solo in Italia…. Domanda? Ma chi gestisce così male il canale discografico? Ora come ora le case discografiche italiane non posso fare finta di nulla… grazie ad internet conosciamo già in anticipo quello che il nostro cantante preferito farà uscire… Quindi è inutile nascondersi…. Comunque fin quando le cose andranno in questo modo non lamentiamoci della “pirateria” che per il mio parere non è un modo per non pagare le canzoni ma avere la possibilità di apprezzare la canzone che in quel momento esce sul mercato internazionale e poterla ascoltare, apprezzare ed amare.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: