A Baku costo della vita in calo (ma si spende più che al centro di Londra…)


Per chi sta pensando il prossimo Maggio di farsi un viaggetto dalle parti di Baku per prendere parte di persona al grande evento Eurovision Song Contest  2011, più essere utile fare due conti in tasca a chi vive la città. La massima autorità in questione è l’Eca International, la più grande società fornitrice di servizi e dati  per gli espatriati. Proprio di recente la società ha reso pubblici i risultati di uno studio sul costo della vita in 400 città del mondo, usando come parametro un paniere medio composto da beni di consumo e servizi. Questi elementi sono stati scelti perché rappresentano i prodotti ed i servizi tipicamente acquistati dai consumatori. Fra questi: il cibo e le bevande, il tabacco, abbigliamento,elettrodomestici, i prezzi dei ristoranti e servizi vari. Nel periodo marzo-settembre.

Ebbene, la capitale azera è al 49°posto fra le prime 50 città più care al mondo nel 2011, ma il dato importante che va sottolineato è che nello stesso periodo del 2010, la città era al 30° posto. Dunque evidentemente il costo della vita scende di pari passo con l’aumento della modernizzazione del paese. Per fare un esempio, fra le città che di recente hanno ospitato l’Eurovision Song Contest Oslo è al secondo posto, dietro soltanto a Tokyo ed è in testa nella classifica europea davanti ad un’altra città norvegese, Stavanger. Dusseldorf è invece al numero 73 nel mondo e 35 in Europa, Mosca (notoriamente non proprio a buon mercato…) al numero 14 nel mondo e 9 in Europa. Nella classifica europea, Baku è al 19°posto, dietro Roma e Strasburgo ma davanti, per esempio, al centro di Londra (unica città divisa in centro e periferia).


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...