“Per l’Armenia l’Eurovision a Baku è un evento politico, non musicale”


Continua la querelle fra Armenia ed Azerbaigian in merito alla presenza o meno della delegazione di Erevan all’Eurovision Song Contest 2012, che si terrà a Baku, capitale azera. Polemica rinfocolata anche dall’avvicinarsi dello Junior Eurovision Song Contest, il concorso eurovisivo per bambini e ragazzi, che proprio l’Armenia organizzerà a dicembre. Il carico da undici ce lo mette il giornalista David Alaverdian, capo redattore dell’agenzia di notizie armena Mediamax, specializzato in informazioni sulla sicurezza: “Per l’Armenia, l’Eurovision Song Contest a Baku è principalmente non un concorso musicale ma un evento politico, al quale è importante partecipare. Non solo, la partecipazione per l’Armenia è più importante di una eventuale vittoria, perchè la presenza della delegazione  sarebbe un fatto straordinario e servirebbe per lanciare un messaggio chiaro al mondo”.

Dunque l’aria che tira non è buona anche perchè poi è stato di nuovo posto l’accento sulla sicurezza: “E’necessario che ai giornalisti armeni e a tutta la delegazione vengano garantite le stesse condizioni di sicurezza di tutti gli altri – dice Alaverdyan – inclusa la possibilità di muoversi liberamente nello stato azero”. Alexan Arutyunyan, capo della tv armena ha ribadito che “non ci bastano le mezze garanzie offerteci dalla tv azera, vogliamo garanzie piene dalla Ebu”. Che a sua volta, per bocca del supervsiore del concorso Ola Sand ha confermato che farà di tutto per garantire agli armeni le stesse condizioni dei delegati degli altri stati. L’Armenia ha confermato che soltanto a dicembre prenderà una decisione in merito alla eventuale partecipazione alla manifestazione in terra azera.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. SimoneMLK ha detto:

    …cavolo… :(

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: