Soluna Samay con “Should ‘ve known better” rappresenterà la Danimarca


httpv://www.youtube.com/watch?v=QXHSAFkZOnI&feature=player_embedded

Il Nord Europa sin conferma paese multietnico. Stasera si è infatti svolto il Dansk Melodi Gran Prix, ovvero la selezione danese per l’Eurovision  Song Contest e la scelta è caduta sulla ventunenne Soluna Samay Kettel Ziegler, meglio nota come Soluna Samay che si è imposta con “Should’ve known better” (curiosamente, c’è già un successo internazionale con questo titolo: lo cantava Jim Diamond nel 1984 e poi è stato coverizzato da Paola Turci e Matteo Becucci…)

Soluna Samay, che ripropone il filone delle “ragazze con la chitarra” che ultimamente non è stato molto fortunato all’Esc (vedasi Anna Bergendahl nel 2010), è infatti una vera cittadina nel mondo, essendo nata e cresciuta in Guatemala da padre tedesco e mamma svizzera. In Danimarca vive comunque da 12 anni e lo scorso settembre è uscito l’album di debutto “Sing out loud”. Il brano che porta in concorso è firmato da un big della musica danese ed internazionale ovvero Isam “B” Bachiri,  leader del gruppo hip hop Outlandish, nato in Danimarca da famiglia marocchina


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

10 Risposte

  1. Ludo ha detto:

    @ israelforever
    non è un po’ presto per dirlo? Le altre 4 devono ancora scegliere…!

  2. vike ha detto:


    Andrea:

    quelle che mi piacevano di più erano Ungheria, Estonia

    Ti stimo.

  3. israelforever ha detto:

    Beh una scandinava da sacrificare ci vuole, non volete mica tutte le 5 sorelle scandinave in finale? Secondo me quest’anno la Danimarca e’ l’anello debole della Scandinavia

  4. Andrea ha detto:

    in questi casi mi vien da pensare: fortuna che il regolamento impone canzoni non più lunghe di 3 minuti!
    è difficile arrivare svegli al 3° minuto…
    cmq anche l’anno scorso non è che la canzone dei A Friend In London fosse tutto sto capolavoro, ma almeno c’era il belloccio con gli amici che spopolava tra le ragazzine e faceva bella presenza… quest’anno neanche quello!

    P.S. nella categoria “giovani ragazze scandinave con la chitarra” direi che Anna Bergendahl è anni luce più avanti di Soluna Samay.

    detto questo, la canzone danese potrebbe anche vincere considerato che l’anno scorso la canzone che mi metteva più allegria era quella spagnola e quelle che mi piacevano di più erano Ungheria, Estonia e Francia che facevano a cazzotti per chi doveva arrivare ultima! XD

  5. Michele ha detto:

    La Danimarca ha buttato via l’occasione di assicurarsi un altro buon piazzamento. C’erano almeno 3 canzoni che erano infinitamente più forti

  6. Ludo ha detto:

    La Danimarca ha perso l’occasione di spedire una bellissima canzone, che piaceva molto alla giuria internazionale, che le avrebbe dato sicuramente un ottimo piazzamento: “Take our hearts” di Jesper Nohrstedt… peccato!

  7. Ranma25783 ha detto:

    nn mi dispiace, ma altre 4-5 erano meglio

  8. vike ha detto:

    Non è la migliore canzone fra quelle in gara (che per altro sembravano tutte uguali) e quest’anno la finale non è assicurata per la Danimarca, anche se bisogna vedere quali canzoni proporranno gli altri Paesi…fra le tre canzoni rese note questa…be’ è la peggiore

  9. SimoneMLK ha detto:

    Danimarca all’ESC: nuove canzoni che ti sembra di avere già sentito un miliardo di volte.

    ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZzzzzzzzzzzzzzzzz…………..

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: