“Echo (You and I)”, ecco Anggun e la Francia….col fischio


httpv://www.youtube.com/watch?v=UJp2cmAXDKI

Il fischio che attraversa la melodia del brano di Anggun sarà sicuramente uno dei tratti distintivi della rassegna 2012. “Echo (You and I)” è stata presentata nel pomeriggio sul sito di France3 e adesso questo brano, che rappresenterà la Francia a Baku comincerà a girare l’Europa. C’è da dire che ascoltandola tutta si ha una sensazione diversa e migliore rispetto all’anteprima che era stata diffusa. Sicuramente si tratta di sonorità molto diverse da quelle cui Anggun ci ha abituato, ma la Francia che va a caccia di riscatto potrebbe aver pescato un asso buono, anche contando probabilmente sugli altri due fattori ovvero la voce calda ed avvolgente dell’artista e la sua presenza scenica. Varianti che comunque, nella rassegna hanno un peso. Ne ha meno, i Blue ne sono un esempio, la popolarità (che comunque l’anno scorso lì salvò da una disfatta ancora peggiore).

La canzone sarà inclusa nel repackaging dell’album “Echoes”, nella versione internazionale ed in quella francese, che nella sua prima uscita a dire il vero non ha esattamente sfondato le classifiche. Per la bella indonesiana, da un decennio sposata con un francese e cittadina francese, la partecipazione alla rassegna sarà dunque una grande occasione di rilancio sul proscenio internazionale, visto che gli ultimi riscontri di spessore in termini di vendite risalgono a “Luminescence” del 2005 (che vinse il disco d’oro anche in Italia). In carriera, Anngun, ha largamente superato i 10 milioni di copie vendute dal 1997 ad oggi (quando è cominciata la carriera internazionale), conquistando  1 disco di diamante, 20 dischi di platino, 5 dischi d’oro.

Anngun, come detto, adesso comincerà un tour internazionale che toccherà 15 paesi, che probabilmente saranno anche di più visto che le sono arrivate in questi giorni anche alcune richieste dall’est europa. Fra i paesi dove dovrebbe giungere per promuovere anche il brano, dovrebbe esserci anche l’Italia. O almeno questa è l’ intenzioei  dichiarata.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

9 Risposte

  1. GianlucaTomoe ha detto:

    “Leyla”?! No, non mi piace quel tipo di musica che i paesi della ex Yugoslavia ci propinano a più non posso. Comunque, al di là di tutto, il 2006 è stato un anno pieno di belle canzoni all’Eurovision :)

  2. israelforever ha detto:

    Gianluca non esageriamo, Kate Ryan ha sbagliato completamente la coreografia, ha esagerato troppo a far svolazzare la gonna, mostrare le sue bellissime gambe non le e’ servito molto, la vera vincitrice ad Atene e’ stata Leyla di Hari Mata Hari, rusmarieeeeeeee.

  3. GianlucaTomoe ha detto:


    israelforever:

    Quoto con ludo, il caso piu’ eclatante e’ stato kate Ryan, era andata in tutte le finali nazionali e poi non e’ riusciata ad andare in finale.

    Quella di Kate Ryan è stata una delle ingiustizie più grandi in ambito eurovisivo!!! :( Avrebbe meritato di vincere!! :(

  4. Ludo ha detto:

    Scusate… un po’ off topic ma… la canzone della Civello non è eleggibile per Baku, vero? Se tiene quella che è stata pubblicata sul web da Daniele Magro, per l’Eurovisione, è stata pubblicata prima del 1 settembre 2011. Giusto?!

    • Euromusica ha detto:

      Onestamente non si capisce bene questa vicenda. Daniele Magro non incise mai quella canzone, era stata inviata in concorso come brano singolo, ma non esistono incisioni ufficiali e commercializzate del brano a firma di Daniele Magro, questo è probabilmente il motivo per cui è stata comunque ammessa a Sanremo. Pur essendo stata eseguita ai concerti non è ancora stata commercializzata (Chiara Civello non firmò la liberatoria per la cessione definitiva a Magro della canzone, richiedendola indietro). Dunque IN TEORIA, la canzone di Chiara Civello, che sarà pubblicata nell’album in uscita durante Sanremo sarebbe elegibile dal punto di vista commerciale. Per quanto riguarda i video su youtube, bisognerebbe trovarne ancora, perchè li stanno piano piano cancellando. Anche quelli su Dailymotion. Ma tanto Chiara Civello non andrà a Baku, anche se lei mi piacerebbe molto. Soprattutto dopo questa vicenda, sarebbe sconveniente.

  5. israelforever ha detto:

    Quoto con ludo, il caso piu’ eclatante e’ stato kate Ryan, era andata in tutte le finali nazionali e poi non e’ riusciata ad andare in finale.

  6. Ludo ha detto:

    @ Ermal17
    posso assicurarti che questo tipo di promozione in molti casi non serve a nulla. In passato molti artisti hanno girato l’Europa per promuovere la loro canzone e non sono riusciti ad andare nemmeno in finale…!
    Anzi, secondo me, sarebbe bello avere anche a Sanremo qualche ospite “eurovisivo”!
    Comunque a me la canzone di Anggun piace!

  7. Ermal17 ha detto:

    A me pare piuttosto noiosa come canzone, ecco…non brutta, ma senz’altro mi aspettavo altro da Anggun!
    Poi non mi sembra una cosa così equa il fatto che lei, sponsorizzata dalla tv pubblica Francese e perchè lei può perchè è famosa, vada a promuovere e fare pubblicità della sua canzone….per carità, niente che lo vieti per cui nessun problema però a quel punto, a mio avviso, cadono le intenzioni che spingono a fare un festival di questo tipo: ossia quello di mettere tutti i paesi europei sullo stesso palco a sfidarsi a colpi di note e qualità canore…. sennò facciamo la sfida a chi è disposto a spendere di più per reclamizzare la canzone e diffonderla il più possibile a discapito di chi magari non ha i fondi per fare questo e perciò penalizzato malgrado le qualità che può avere…. ripeto quello che ho già detto prima: liberissima di farlo…. ma a quel punto non ti presentare al ESC….

  8. vike ha detto:

    Canzone veramente particolare…non è bruttissima, ma non la vedo come una potenziale vincitrice, anche se la presenza di Anggun non farà fare una brutta figura alla Francia!!

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: