Malta ha scelto: a Baku va “This is the night” di Kurt Calleja


Sarà “This is the night” di Kurt Calleja a rappresentare Malta all’Eurovision Song Contest 2012, il prossimo maggio a Baku. Il 22enne cantate di Hamrun ha vinto superando una delle grandi favorite ovvero “Pure” cantata da Claudia Faniello, la giovane di origine italiana (i genitori sono di Reggio Calabria), che come magra consolazione ha battuto il fratello Fabrizio, già presente per due volte alla rassegna continentale, finito nel mucchio. Terzo posto per “Petals on a rose” di Gianni Zammit.

httpv://www.youtube.com/watch?v=7–zJnD3Sgs

La vittoria di Calleja è il frutto del voto combinato del pubblico da casa e dei giurati, fra i quali c’era anche un delegato della Rai (gli altri provenivano da Irlanda, Turchia, Francia e due da Malta). Non ce l’ha fatta Claudia Faniello a coronare il sogno europeo che insegue ormai da diversi anni.

Quanto a Kurt Calleja, che è tornato da poco a Malta dopo aver alternato in Gran Bretagna il lavoro di cantante a quello di steward sugli arei, la sua canzone (che porta la sua firma oltre a quella degli svedesi Johan Jämtberg e  Mikael Gunnerås) è nata in Italia visto che è durante l’Orfeo Music Festival, un concorso internazionale di musica classica per giovani talenti che si svolge ogni anno a Vipiteno, che si sono incontrati gli autori, decidendo di provare a presentarsi in gara al concorso maltese.

Riuscirà Malta a tornare in finale, da cui manca dal 2009 (“What if we”, Chiara) e soprattutto a centrare un risultato dignitoso (l’ultimo il secondo posto della stessa Chiara con “Angels” nel 2005)? Lo sapremo il 24 maggio, visto che Malta canterà nella seconda semifinale, quella non irradiata dalla Rai.

Ascoltando la sua canzone tuttavia ci sembrava di aver già sentito quell’inciso…e infatti, somiglia molto a quello di “Oh my  god” de Le Kid del Melodifestivalen 2011. Non ci credete? Ascoltate qui…

httpv://www.youtube.com/watch?v=YCKi587DU9w

Allo spettacolo erano presenti come ospiti Glen Vella, il rappresentante maltese del 2011, Anngun, che rappresenterà la Francia e ha cantato la sua canzone per Baku “Echo” più “Only love” dal suo ultimo album, oltre ad Ell & Nikki, i vincitori dell’edizione 2011 dell’Esc, che hanno riproposto “Running scared” oltre ai nuovi brani di ciascuno dei due.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

11 Risposte

  1. Ranma25783 ha detto:

    un po’ ripetitiva…

  2. Andrea ha detto:

    non è tremenda, ma non l’ascolterei più di 1-2 volte (una oggi ed una in semifinale :P).
    la parte migliore è il ritornello copiato alla canzone delle The Kids, che era comunque molto più carino e divertente visto il modo ed contesto in cui veniva presentato.

  3. israelforever ha detto:

    Beh se prima con tutte quelle nazioni malta aveva 0 possibilita’ di passare, ora con questa canzone avra’ -0 possibilita’ di passare.

  4. Ludo ha detto:

    Anche per me Malta si è fatta fuori da sola! Ma come si fa nel 2012 a scegliere una canzone così?
    Ok, piacevole ma dopo 1 volta che l’ascolti ti ha già stufato! Peccato per Claudia Faniello…

  5. vike ha detto:

    E ci credo che Malta non passerà mai..con queste proposte…meglio così…la seconda semifinale ora ha 18 concorrenti come la prima xD

  6. Euromusica ha detto:

    Un festival un pò triste direi… Janvil non era male, francamente mi aspettavo cose migliori da Klinsmann che mi piaceva di più quando cantava cose più leggere… Peccato che non ce l’abbiano fatta i fratelli Faniello, avremmo avuto un altro pezzo di Italia…

  7. Michele ha detto:

    Angels di Chiara é arrivata seconda… :-P

  8. SimoneMLK ha detto:

    Copiata o meno, per me è una canzone totalmente inutile. Siamo ai livelli di quella danese.

    • aLeX P ha detto:

      Diciamo che copiata è un parolone.. ha un punto in cui è similissima per un tot di secondi del brano de Le Kid, poi il resto cambia :) .. naturalmente l’esibizione de Le Kid al Melodifestivalen del 2011 era + spassosa ehehehe :-)

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: