A Rai NEWS si parla di ESC: ospite Jacopo Massa e nessun accenno all’Italia


Rai NEWS ha dedicato nel primo pomeriggio di oggi un servizio (della durata di poco meno di 15 minuti) all’Eurovision Song Contest, con ospite in studio Jacopo Massa dei Litesound (gruppo che rappresenterà la Bielorussia all’evento). Il giornalista in studio – Alessandro Baracchini – prima di presentare l’ospite, ha mostrato ai telespettatori la premiazione di Nina Zilli durante lo scorso Sanremo, premiazione avvenuta per mano dei vincitori dell’ESC 2011: Ell & Nikki. C’è stato un accenno al ritorno dell’Italia (‘un po’ in sordina’ cit.) dallo scorso anno, con la conduzione di Raffaella Carrà per quanto riguarda la diretta italiana e il secondo posto ottenuto da Gualazzi (peraltro il nome del cantautore urbinate non è stato assolutamente citato).

Si procede poi con l’intervista a Jacopo Massa, che racconta la sua esperienza in Bielorussia e il successo ottenuto in questo paese. Non manca un servizio sulle selezioni nazionali e sull’intervento di Aleksander Lukashenko in favore dei Litesound (il Presidente della Repubblica ha praticamente consegnato la vittoria d’ufficio alla band dopo che il tam tam mediatico aveva reso evidenti i brogli messi in atto per favorire Alyona Lenskaya): è stato mostrato il video in cui il Lukashenko porta la vicenda davanti ai ministri e il commento del conduttore è stato (“è vero, non abbiamo fatto un montaggio”). E lo stesso Massa ne approfitta per ringraziare il Presidente.

Peccato che in casa RAI si sian dimenticati che anche l’Italia ha una sua rappresentante e dedicargli qualche minuto sarebbe stata cosa gradita, soprattutto per il telespettatore che non conosce l’evento e al quale sarebbe stata fornita qualche info in più (non si è detto nè il titolo del brano che la Zilli porterà nè che andremo direttamente in finale nè su che canale verrà trasmesso l’evento). Naturalmente non sono mancati anche diversi errori: date sbagliate e un invito a votare Jacopo Massa (e quindi la Bielorussia), peccato che sia nella semifinale dove l’Italia non voterà. A volte basterebbe solo informarsi un pochino per non rischiare di creare ancora più confusione. Di seguito il file audio della trasmissione (ringraziamo il nostro lettore Andrea per averci inoltrato questo file).

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

33 Risposte

  1. Antonio ha detto:

    come lo sai, RENNY????

  2. RENNY ha detto:

    faranno anche una puntata speciale per spiegare che baku è gemellata con napoli!!!

  3. Antonio ha detto:

    Ecco il video integrale

  4. Franco ha detto:

    Va beh, la verità come spesso accade sta nel mezzo. Seguo spesso (e con piacere) Rai News. Ha un (bel) po’ ragione il nostro amico che ha segnalato le inesattezze del lungo intervento del comunque bravo giornalista (non costava nulla ricordare Nina Zilli e menzionare l’ottimo Gualazzi; roba di pochi secondi che avrebbero dato un senso compiuto al tutto, considerato anche l’apprezzabile investimento di tempo dedicato finalmente all’evento) e non ha torto il giornalista che è stato anche bravo e simpatico, oltre che molto equilibrato, nel rispondere qui.

  5. israelforever ha detto:

    benissimo, intanto stasera tg 5 mavia ha dichiarato che la finale di amici sara’ a meta’ maggio, non ha detto la data precisa.

  6. Ranma25783 ha detto:

    è vero, ho notato dei piccoli errori, ma ho anche detto che ci possono stare in quanto l’ESC è ancora sconosciuto da noi. Il servizio infatti è ben fatto e il filmato di Lukashenko che spiega le ragioni della sua scelta è una vera chicca che ho molto apprezzato.

  7. Bozzy ha detto:

    Dai ragazzi, se c’è stato qualche errore è trascurabile, l’importante è che si parli di ESC. Vedere che uno dei più bravi giornalisti di Rai News è fan dell’Eurovision mi fa solo piacere pertanto mi sembra fuori luogo stare qui a discutere di una data sbagliata. E Alessandro Baracchini ha scritto sulla sua pagina di facebook che a momento debito si parlerà anche di Nina Zilli, più di così cosa possiamo pretendere?

  8. israelforever ha detto:

    oh Alessandro qui? Se mi leggi ti faccio im complimenti non solo per il servizio dedicato all’esc ma anche per il canale rainews che e’ uno dei mie preferiti perche’ siete sempre in diretta anche a natale e ad agosto, mi piacciono molto gli approfondimenti giornalistici, quando avete dato in diretta le dimissioni di B. mi sono commosso dalla gioia.

  9. Ludo ha detto:

    Che abbiano sbagliato le date non va bene ma che abbiano detto di votare Jacopo… vabbeh… è un errore veniale! Finché la Rai non si deciderà a fare più pubblicità all’evento, molte persone non capiranno mai come funziona…!

  10. Alessandro Baracchini ha detto:

    Signori/e, mi dispiace per le imprecisioni nel servizio di oggi. Ma non pensate che il nostro amato Eurovision Song Contest abbia finalmente avuto un po’ di pubblicità oggi? Quell’Eurofestival che amavo tanto da ragazzino e che dà il nome a questo vostro sito che mi ospita.
    Avevo una storia da raccontare -inconsueta, divertente- e l’ho fatto. Questo non esaurisce tutto quel che si può dire e che si dirà sull’evento.
    Grazie, Paolo! Si capisce che sei una persona di un certo spessore. Non te la prendere.
    Tutti a Baku a maggio! E divertiamoci!!!

    • aLeX P ha detto:

      Alessandro, il sottoscritto come molti altri fans, spera vivamente possano esserci davvero tanti altri servizi sull’ESC.. anche perchè nel nostro Paese è ancora un evento sconociuto e ci vuole un forte investimento della RAI in tal proposito (che ahimè fino ad oggi non c’è stato). Siamo fiduciosi.. :-)

    • Euromusica ha detto:

      Come ti ho già risposto altrove, sono assolutamente contento del tuo servizio. Da collega quale sono, ovviamente non mi sento di crocifiggerti della cosa. Sostenitori della rassegna in Italia non siamo in tanti e ovviamente siamo stati contenti che comunque si sia parlato di Eurovision sulla Rai, di questa grande festa della musica e ti ringrazio per questo servizio. Noi vorremmo che l’Italia (e dunque principalmente la Rai perchè come saprai gareggiano le televisioni più dei paesi), restasse a lungo e non invece che questi due anni in cui è ritornata dopo 13 di assenza fossero gli ultimi. Purtroppo, il tutto sarà legato esclusivamente a questioni di audience e dunque per noi è importante che vengano ricordate sempre giorni ed ore e canali di messa in onda. Purtroppo l’evento avrà una forte controprogrammazione fortissima fuori casa (la finale di Amici) e in casa (un programma della Clerici) e il rischio che si faccia peggio del 2011 (senza neanche un personaggio forte di richiamo come la Carrà) è altissimo. Ecco perchè Alex ha sottolineato quelle imprecisioni.Sono assolutamente convinto, lo dico da cronista che sa quanto è duro il nostro lavoro, che di questo evento se ne riparlerà a dovere a tempo debito.e c’è qualcuno che non ha cecità europea quelli siamo noi. Ma in questo momento, è fondamentale parlare dell’evento in Italia, perchè se non se ne parla dicendo come dove e quando, sarà dura arrivare allo scopo. In ogni caso e a scanso di equivoci grazie Alessandro Baracchini per questo servizio. Noi di eurofestival news siamo sempre a disposizione, per ogni cosa

  11. Paolo ha detto:

    Alex, ma Lei modera veramente e legge i commenti postati? Ma quando Lucia scrive “persone incompetenti e poco preparate. Peccato per Rai News etc.” a cosa crede si riferisca? Quanto a tutte le allusioni da Lei fatte, pazienza. Acqua che non mi tange.

    • aLeX P ha detto:

      Caro Paolo, nel limite del possibile cerchiamo di evitare di bannare i commenti che vengono inseriti, a meno che non siano troppo volgari o esagerati, in quel caso interveniamo. E ognuno naturalmente risponde per quel che scrive e commenta.

  12. storm75 ha detto:

    Complimenti a Rainews per aver parlato di ESC. Ora spero che facciano qualche altro speciale magari con Nina o con Valentina!!!

  13. israelforever ha detto:

    dategli tempo da qui a maggio faranno servizi su nina e su valentina

  14. Paolo ha detto:

    Ma come si può affermare che il giornalista è “incompetente e poco preparato”? Baracchini, viste le cose che ha detto, conosce probabilmente ogni piega dell’ESC. E da bravo giornalista, serio, competente, preparato e conoscitore della notiziabilità, ha colto il valore-notizia dell’italiano, studente universitario, che ha conquistato la Bielorussia, ha scomodato un presidente della Repubblica, parteciperà alla trasmissione musicale più popolare d’Europa. Ha colto, insomma, una notizia fresca, giovane, incredibile, un fenomeno di “immigrazione al rovescio”. Ci sarà tempo, luogo e spazio, credo, anche per la bravissima Nina Zilli, che per ora, a livello di ESC, ha fatto parlare (male) di sé solo per la pettinatura stile Amy Winehouse.

    • aLeX P ha detto:

      Caro Paolo,
      capisco lo spirito che tra giornalisti spesso porti a difendervi tra voi, ma qui non mi sembra sia stato offeso nessuno visto che il termine ‘incompetente’ non è stato scritto in nessun angolo del post pubblicato, è stato solo fatto notare che son state date delle informazioni sbagliate, è vietato anche questo?

      Secondo punto, quando è stato inserito il commento, le è apparsa una scritta che le notificava che il commento è in attesa di moderazione. Questo significa che qualcuno manualmente deve approvarli.. e siccome non si vive davanti ad un pc, a volte alcuni commenti possono essere approvati anche con molte ore di ritardo rispetto a quando vengono scritti dall’utente. Questo giusto per dovere di cronaca, visto che è lei che insulta noi inserendo commenti poco piacevoli sulla pagina del giornalista, noi non abbiamo fatto nulla di male.. La prossima volta rifletta e soprattutto pazienti un pochino prima di sparare a zero. Grazie.

  15. aLeX P ha detto:

    Ma ci mancherebbe.. non era mica un post contro quel giornalista.. certo, bastava solo fare un po’ di attenzione su alcune cose cmq importanti .. ma va beh. Speriamo solo che se ne parli ancora e vengano fatti altri servizi sull’evento (con le giuste informazioni ovvio).

  16. Ranma25783 ha detto:

    ok, ci sono degli errori, ma siamo stati assenti per troppi quindi diamo tempo e perdoniamo. Se c’è una cosa che veramente deve farci infervorare, è l’eventuale indugiare sui pezzi orribili di quest’anno (sono imho tante)

  17. Paolo ha detto:

    Ma come si fa a dire che il conduttore è incompetente e poco preparato ? Baracchini, da come si è espresso, probabilmente conosce a menadito ogni piega dell’ESC. Qui il giornalista (competente e preparato e conoscitore di cosa vuol dire notiziabilità) ha inseguito il valore-notizia di un italiano, studente universitario, che va a rappresentare la Bielorussia alla più popolare trasmissione musicale d’Europa, portando alla ribalta una storia quasi incredibile, fresca, giovane, di “immigrazione al rovescio”. Ci sarà poi tempo, spazio, luogo, credo, anche per la bravissima Nina Zilli che, per ora, a livello di ESC, ha fatto parlare (male) solo per la sua pettinatura stile Amy Winehouse.

  18. Bozzy ha detto:

    Non trovando in un primo momento il video dell’intervista ho chiesto a Rainews se potevano caricarlo sul loro canale youtube. Mi hanno accontentato http://www.youtube.com/watch?v=voAC6rZpeCM&feature=player_embedded

  19. Francesco ha detto:


    Euromusica:

    No Francesco, è sbagliato. Non è sposata con Adriano Pennino. E’ sposata con un bosniaco, che è coautore con Pennino, il quale è anche produttore del brano

    Ah, ok. Mi hanno passato informazioni sbagliate, allora. Grazie.

  20. Francesco ha detto:


    Bozzy:

    11 minuti di ESC su un canale Rai, per me questo è già un piccolo miracolo

    Concordo! Magari adesso parleranno della Bosnia-Herzegovina, visto che la cantante ha sposato un italiano (che è anche il compositore del pezzo che presentano).

    • Euromusica ha detto:

      No Francesco, è sbagliato. Non è sposata con Adriano Pennino. E’ sposata con un bosniaco, che è coautore con Pennino, il quale è anche produttore del brano

  21. Lucia ha detto:

    Che tristezza quando le cose vengono affidate a persone incompetenti e poco preparate. Peccato, perchè Rainews24 in genere è precisa e puntuale. Il problema è che a nessuno gliene frega niente e che la musica è spesso un pretesto per parlare d0’altrop. Ma allora è tanto semplice: PARLATE D’ALTRO

  22. Bozzy ha detto:

    comunque alla fine l’intervista era dedicata a Jacopo e ai Litesound quindi ci sta che Nina Zilli sia stata solo nominata, l’importante è che si parli di ESC, grazie Rai News

  23. Bozzy ha detto:

    trovato il video

  24. Bozzy ha detto:

    c’è qualche replica in programma magari anche notturna?

    • aLeX P ha detto:

      Questo non te lo so dire, ma a fondo articolo abbiamo caricato il file audio, quindi almeno quello che è stato detto lo si può sentire.. il resto tutti interventi da studio e dei flash su Sanremo, selezione nazionale bielorussa e intervento di Lukashenko..

  25. Bozzy ha detto:

    11 minuti di ESC su un canale Rai, per me questo è già un piccolo miracolo

  26. MisterGrr ha detto:

    Uno strazio. Che peccato.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: