L’Europa che si promuove: Spagna, Serbia, Israele


L’Italia sta ferma, l’Europa si muove. Abbiamo parlato dell’esibizione dei Mandinga alla finale di Europa League, davanti a 30mila persone, ma anche altri stati si stanno muovendo con grandi inziative. E’ appena uscito, per esempio, il video ufficiale di “Nije Ljubav stvar” di Zeljko Joksimovic. La novità è che è girato interamente con la lingua serba dei segni, il linguaggio dei sordomuti. Il giovane che si vede nel video esesguire coi gesti la canzone è Nenad Mahmutovic, sordomuto, vincitore dell’ultima edizione di Serbia’s Got Talent.

httpv://www.youtube.com/watch?v=LnrTDS85rC8

La Spagna invece va a caccia di voti con una iniziativa interessante, ovvero la cover transnazionale di “Quedate conmigo” eseguita da artisti di tutto il mondo a supporto della cantante originale, ovvero Pastora Soler. Spagna, Portogallo, Svezia, Canada, CIpro, Sudafrica, Regno Unito, Germania, Lettonia. Tutti cantano la canzone spagnola ed invitano a votare la 39enne andalusa nella finale del 26 maggio. Con tanto di account twitter dedicato #TodsoConPastora. Fra gli artisti che cantano c’è anche Rui Andrade, più volte in gara anche alle selezioni portoghesi.

httpv://www.youtube.com/watch?v=_8oJOo1nJ0Y

E poi c’è la versione totalmente in inglese di “Time” degli Izabo, il cui ritornello, nella versione eurovisiva è in ebraico. Il nuovo video ufficiale è girato con una tecnica particolarissima che unisce la stop motion al time lapse (“Fotografia ad intervallo di tempo”), tecnica cinematografica nella quale la frequenza di cattura di ogni fotogramma è molto inferiore a quella di riproduzione. A causa di questa discrepanza, la proiezione con un frame rate standard fa sì che il tempo, nel filmato, sembri scorrere più velocemente del normale.

httpv://www.youtube.com/watch?v=rQ1jkbQOfUM


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

3 Risposte

  1. Ranma25783 ha detto:

    allora io non l’avrei proprio fatto il tour

  2. Ranma25783 ha detto:

    ma la Zilli ha pur sempre fatto un tour

    • Euromusica ha detto:

      Ranma, se vuoi veramente sfruttare la manifestazione, il tour in Italia lo sospendi, fai tappe all’estero e poi dopo il contest riprendi il tour italiano, magari con un podio europeo ed una maggiore popolarità in tasca.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: