Niente commento della Gialappa’s alla finale ESC 2012: il loro punto di vista


Oggi, all’interno del programma Stile Libero in onda su Radio R101, la Gialappa’s Band ha dato la propria versione dei fatti per quanto riguarda il ‘forfait’ che è stato dato alla conduzione, o meglio al commento, della finale dell’Eurovision Song Contest che sarà trasmessa su Rai2 dalle 21 questo sabato 26 Maggio. Ci fa piacere che per primi ci tengano a smorzare le polemiche, ma vogliamo anche ricordare che lo spazio a loro disposizione sarebbe stato più di quello che lasciano intendere tra le righe del loro commento: non solo i ’30 secondi’ tra un brano e l’altro, ma avevano a disposizione tutta la durata dell’Interval Act e non solo, erano liberi di commentare durante tutta la durata del voting.. ovvero, a conti fatti su 3 ore di programma, i loro interventi sarebbero durati circa 100 minuti (praticamente circa 100 minuti su 180).. non poco. Questo ovviamente solo per dovere di informazione e soprattutto di chiarezza, che non vuol dire polemizzare con nessuno, anzi. Ci auguriamo che eventuali ulteriori commenti siano moderati nei toni e ci auguriamo anche che la stessa Gialappa’s così come tutti i fans che li seguono, possano godersi la finale di sabato 26 maggio, e capire come è strutturato questo evento e magari chissà, anche arrivare ad apprezzarlo. Di seguito l’intervento citato..


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

25 Risposte

  1. Francesco Giovannini ha detto:

    Matteo, magari tu sapessi cos’è l’ironia. Ci vuole un po’ di cultura anche per questo. Tra “amici” dell’ESC vediamo di non tirarci gli stracci. Le opinioni (tua e mia incluse!) vanno rispettate, per “forti” che siano.

  2. vike ha detto:

    Comunque si potevano evitare commenti come: “commentare in trenta secondi le canzoni afghane, uzbeke…”già da ciò si capisce che l’avrebbero fatto per soldi e non per altro…l’anno scorso è stato orrendo quel talk show che per altro ha anche oscurato gran parte delle votazioni…ma almeno c’era la Carrà che conosce l’evento e commentava le canzoni con rispetto

    • aLeX P ha detto:

      Chiediamo per l’ultima volta di proseguire a commentare in modo pacifico, senza cadere nelle offese o volgarità gratuite.. siamo tutti fans di qualcosa o qualcuno e va bene, ma senza esagerare. Questo è l’ultimo avviso, al prossimo chiudiamo i commenti a questo post così blocchiamo ulteriori polemiche alla fonte.

  3. silver7 ha detto:

    ribadisco, una voce riconoscibile, ferma qualche telespettatore in più, ma trovo dura guardare un Eurovision Song Contest solo x chi commenta.

  4. g ha detto:

    Per me e meglo cosi,perchè eurovision song contest e fatto solo per sentire la musica,e non i commenti e le cretinate che dicono i commetatori,anzi meno si parla e meglio è,si dovrebbe dire solo essenziale come lo svolgimento del televoto e basta.

  5. Francesco Giovannini ha detto:

    Perfettamente d’accordo con Anda. Personalmente, amo questo evento e non mi sarebbe affatto piaciuto che venisse sporcato da tre idioti con il complesso di superiorità, che da 20 anni sanno solo sparare a zero contro tutto e tutti dall’alto della loro presunta superiorità, che non mi fa simpatia (anzi…), né la trovo ironia (pregasi leggere qualcosa di Ennio Flaiano, Marcello Marchesi ed altri GRANDI, per comprendere cosa sia l’ironia, “mansione superiore” dell’intelligenza, e non dell’arroganza)

    • Matteo ha detto:

      Loro non si sentono superiori a nessuno e comunque io non mi sento idiota essere un loro fans.Non volevano deludere noi fans e voi dell’Esc.quindi applausi.C’è gente molto più i**** (leggi Mazzoli che ride senza senso) loro usano ironia e basta non hanno mai offeso nessuno e i cantanti e i calciatori stavano al loro gioco.Sono esperti di musica Giorgio è un grande fans di Bruce Springsteen e Marco dei Coldplay. Io li conosco di persona e ti assicuro, sono persone magnifiche che stanno allo scherzo disponibili e non vogliono piegarsi alle aziende. Mi sa che hai letto un pò troppo Libero che li ha infangati..Ti ricordo che sono loro che hanno inventato la conduzione fuori campo.Gli altri li hanno copiati in mal modo.

      • aLeX P ha detto:

        Matteo, abbiamo capito che non sopporti Mazzoli, ma ora basta ripeterlo ad ogni commento :-). Ci siamo tutti chiariti e va bene così.. stop alle polemiche e stasera dedichiamoci alla visione del più bello spettacolo musicale d’Europa :-)

        • Matteo ha detto:

          Non lo sopporto perchè viene considerato il Dio in Terra uscivo con gli amici e si parla di Zoo e di Colorado assurdo e a me davano dello sfigato perchè ero fans della Gialappa’s.Alex io ho voluto rispondere a questo Francesco anche io seguo l’Esc ma lo seguo non seriamente perchè mi viene troppo da ridere anche a me su certe esibizioni.Dai e poi fa troppo ridere Bakù Capitale Europea della musica!!! :D

          • Ludo ha detto:

            Sinceramente non capisco cosa ci sia da ridere nel vedere l’ESC?! Baku capitale europea della musica?! Sì x questa settimana sì! Poi se lo facevano a Belgrado o La Valletta era lo stesso! In fondo 42 (dico 42!) paesi si ritrovano per fare festa con la musica (sponsorizzati dalle tv nazionali mica da Telecittà o Rete Azzurra!!)…
            E poi i cantanti dell’ESC perché dovrebbero fare ridere?! La maggior parte di canzoni sono andate ai primi posti delle classifiche nazionali (anzi, aspetto con ansia l’articolo con tutti i numeri!). Certo anche uno straniero che guarda Sanremo dovrebbe farsi un sacco di risate vedendo la Bertè, Arisa o Pupo?! Quindi… tutto il mondo è paese!

          • Euromusica ha detto:

            L’articolo…lo farò stai tranquillo. C’è da attendere un pò perchè le rilevazioni sono sempre due settimane indietro. Ma lo farò.

          • Matteo ha detto:

            Si chiama IRONIA questa parola sconosciuta!!!!Guarda voglio vedere chi conosceva Bakù fino a quest’anno!!!Cucù Cucù ci vediamo stasera a Bakù.Sono il primo a dire che Sanremo non è serio.Vivi la vita e stesso sono gli Europei.

          • Ludo ha detto:

            A me più che ironia mi sembra un’altra parola… comunque se vuoi sempre avere l’ultima parola, prego, accomodati!
            Io resto della mia idea e stasera ho visto una grande semifinale! Penso una delle migliori come regia e suono! E poi il commento della Gentile è stato favoloso! La voglio anche sabato assieme agli altri 2…!

          • Euromusica ha detto:

            I testi in pratica li abbiamo scritti noi… Leggeva dalla nostra Guida all’Eurovision 2012, distribuita a tutti i commentatori di Rai e San Marino e ai giurati e scaricabile on line..

          • Matteo ha detto:

            Ognuno ha il suo punto di vista ma ti ricordi di Paola & Chiara? Sono state prese in giro e sono diventate loro idole e amiche nella vita.Loro volevano dire qualcosa di più sui cantanti in gara e far partecipare il pubblico da casa cosa che non ha fatto la Gentile.L’Ironia paga e tanti personaggi sono diventati simpatici grazie a loro.All’esibizione delle nonne avrebbero gridato “Mitiche” la Monetta sarebbe diventata la loro idola e i tamarri austriaci venivano presi ad insulti.Il che non sarebbe stato male.Loro sono stati sempre coerenti e danno più importanza al pubblico da casa che all’evento in se.Ti consiglio di seguire le loro cronache degli Europei vedrai cambierai opinione.In Tv lo ripeto SONO STATI ROVINATI DA MEDIASET.

    • Euromusica ha detto:

      FRancesco, niente insulti, please.

  6. Matteo ha detto:

    Io chiedo scusa per certi atteggiamenti ma se devo essere sincero l’anno scorso la Carrà con quelli di Tv Talk è stata al dir poco odiosa.Da sola invece era accettabile anche se si è impacciata non poco.La Gialappa’s ha inventato questo modo di far tv con le voci fuori campo è la regina.Con i soldi che dava la Rai per il loro ingaggio,avevano proposto di inserire dei filmati.Anche la Rai però doveva dire all’inizio le cose come stanno che l’anno scorso si è presa la ramanzina dall’EBU per il talk Show della Carrà con quelli di Tv Talk.Invece nulla.Loro si sono ritirati per non far deludere i loro fans e quelli dell’ESC, la Rai ha cercato loro perchè sanno di far ascolto e la permanenza dell’ESC nel nostro paese è grazie all’ auditel. Nella formula dell’EBU sarà difficile che l’Esc raggiunga almeno il 10% di share. I più giovani guardano gli MTV Adwards i più vecchi rimangono fedeli a Sanremo e ai suoi sfori.Sfori che sono sempre stati presi di mira dalla Gialappa’s e anche da Geppy Cucciari che la troverei adatta al commento dell’Esc da sola.Morandi si è anche inchinato troppo alle esigenze della RAI tipo l’ospitata della Pellegrini veramente oscena con un intervista alla “Chi ha incastrato Peter Pan” e un ballo osceno sulle musiche dei Black Eyed Peas.Si vedeva che non l’aveva voluta Gianni ma i piani alti della RAI.Tra lei e la Belen non saprei qual’è la più odiosa.In bocca al lupo a Ardemagni e Solibello si spera che riescono di far meglio della versione televisiva di Caterpillar.

    • aLeX P ha detto:

      L’unica cosa che ti posso dar per certa è che l’ingaggio della Carrà dello scorso anno è stato non low cost, di più.. lei da gran signora ha accettato perchè è uno show che adora e conosce molto bene (specialmente in Spagna..).. per il resto, vedremo come andrà stasera e sabato.. :)

    • gio ha detto:

      Il problema per l’audience è che la Rai sta facendo ben poco per pubblicizzare l’evento!!!!
      Solo oggi sul sito internet vedo un rimando, nella sezione “news e anticipazioni”, all’ ESC.
      Quando parlo con la gente, nessuno sa cosa sia l’Eurofestival e men che meno che verrà trasmesso sabato sera.
      Se si facesse anche solo la metà della pubblicità che si fa per Sanremo, penso che l’obiettivo del 10% di audience si raggiungerebbe agevolmente.
      Così invece è come remare controcorrente.

      • aLeX P ha detto:

        Tema caldo Gio.. molto caldo e che noi fans conosciamo bene e affrontato più volte ahimè :(

        • Matteo ha detto:

          La Rai voleva fare un commento ironico per attirare gente? Allora perchè non mettere il personaggio femminile dell’anno? Parlo di Geppy Cucciari che sa condurre fa il GDay che è molto apprezzato a Sanremo poi ha oscurato Katinka e la Canalis.Insomma sarebbe stata perfetta.

  7. Simon ha detto:

    da fans della gialappa, avrei voluto che la commentassero a tutti i costi, e mi fa arrabbiare che non si siano “piegati” alle esigenze… però se non accettato, voglio sperare abbiano avuto i loro buoni motivi. Quel che è certo, è che senza di loro non seguirò di certo il programma.

    • Matteo ha detto:

      Simon ti ricordo che loro non si piegano mai all’azienda.Lasciamo perdere Mai dire Grande Fratello che ha fatto perdere a loro la reputazione.Quel programma è anche fatto per far lavorare la loro redazione che in questo momento è a casa senza lavoro.Ma loro le proposte le fanno sono tutte bocciate come quel Parlomat..Per quanto riguarda l’Esc non volevano deludere i fans loro e della manifestazione canora e hanno rinunciato.Io da fans loro se sono a casa lo guardo se esco lo recupero su Rai Replay il momento delle votazioni è magnifico. Comunque mi da fastidio che si spara fango su di loro per la banca e Grande Fratello. Ricordo poi che fanno tanta beneficenza ma non lo vogliono far sapere e sono molto riservati nella vita privata.Poi la gente su un che si chiama tvblog scrive che sono finiti.Non aggiungo altro.

  8. Bozzy ha detto:

    Diciamo che per il prossimo anno potrebbero andare bene per un commento sul secondo canale audio (si esiste anche quello) oppure per una trasmissione post ESC sullo stile Mai dire. Quest’anno per fortuna ci godiamo l’ESC nella versione originale

  9. Anda ha detto:

    Io sono contento che non ci siano. Insomma, già il fatto che volevano “sporcare” la diretta mettendo altri filmati sono contrario. Poi beh anche loro son troppo esigenti, 50 secondi se li fanno bastare tutti i commentatori europei, loro sono i più belli, per cui ne servono il doppio?

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: