L’Eurovision Song Contest porta Nina Zilli nelle charts d’Europa


Chi dice, come in tanti articoli che abbiamo letto in queste ore, che il nono posto di Nina Zilli è un fallimento perchè “diamine l’Italia doveva vincere, siamo l’Italia”, non ha ben presente il senso di una rassegna, dove la vetrina è importante come e talvolta più della vittoria e nel caso dell’Italia, che notoriamente esporta poco e male la propria musica, ciò vale ancora di più. Senza contare che il secondo posto dell’anno scorso è un premio più che sufficiente per il nostro ritorno in corsa dopo 13 anni: la vittoria bisogna meritarsela, per così dire.

Se si guarda però al mercato discografico Nina Zilli ha senz’altro già vinto. Non è ai primi posti delle classifiche come Gualazzi l’anno scorso, ma a differenza del crooner di Urbino e molto più presente nelle graduatorie generali rispetto a quelle di settore, dove Gualazzi trionfava, sgomitando però nelle altre. Sul mercato internazionale, la canzone “L’amore è femmina (Out of love)” è uscita per adesso solo in singolo, in parallelo con la versione italiana che da noi invece da anche il titolo all’album.

Anche in questo caso, come per Loreen, il riferimento sono i download, attendendo anche i riscontri del mercato fisico e dunque le classifiche cumulative. Il brano è in classifica in 15 paesi e la cosa curiosa è che il miglior risultato l’ha ottenuto in Svezia, dove ha raggiunto la posizione 22 di ITunes battendo anche l’Italia dove la versione italiana è al numero 31 (quella bilingue invece è al numero 80).

Ecco nel dettaglio le posizioni raggiunte (picco massimo) alla giornata di ieri (domenica 27): 22 Svezia 31  Italia (versione italiana) 54 Norvegia 60 Lussemburgo, Olanda, 67 Malta, 74 Germania, 80 Italia, 97 Austria, Malta,   105, Slovenia, 117. Spagna  128 Svizzera  135 Regno Unito 140.  Belgio  172. Cipro (vers. Italiana), Germania (versione italiana),  180 Austria (versione italiana) 191 Svizzera (versione italiana).

L’album “L’amore è femmina”, undicesimo nel mercato fisico (classifica mista) dopo Sanremo, è tornato da noi in classifica anche nella versione digitale toccando il sesto posto. Dunque, l’Eurovision Song Contest fa vendere i dischi o comunque serve a farsi conoscere in Europa: mai prima d’ora, l’artista piacentina era entrata in classifica in quasi tutti i paesi sopra citati.

httpv://www.youtube.com/watch?v=v0kGpDEvtbQ

Ma attenzione. Scorrendo la classifica di ITunes, se si ha la pazienza di andare fino in fondo, si rintracciano anche brani dell’Eurovision. Detto nell’altro post del 24.posto di “Euphoria” di Loreen, la compilation della manifestazione, che anche quest’anno è per il momento disponibile in Italia (unico paese in Europa) solo in formato digitale, è al decimo posto. Si affacciano timidamente anche altri brani: in posizione 101 troviamo “La La Love” di Ivi Adamou (a memoria è la prima cipriota ad entrare nelle charts italiane) mentre Roman Lob e la sua “Standing still” hanno raggiunto il picco (si fa per dire) della posizione 198. Di tutto il resto del panorama eurovisivo, da noi non c’è assolutamente traccia, almeno per ora. Nei prossimi giorni vi daremo il quadro realtivo a tutti i brani.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

10 Risposte

  1. Ludo ha detto:

    A quanto pare la compilation dell’ESC 2012 ha toccato anche il 5° posto in Italia…

  2. gio ha detto:

    articolo giustissimo e di una logica talmente evidente che solo gli incompetenti della Rai possono continuare a ignoraresnobbando le potenzialita’ dell’ ESC

    • Francesco ha detto:

      Vero. Però che possa accorgersene mi spaventa un po’.
      Finchè l’Eurovision viene vissuto come un evento marginale, la Rai continuerà a mandare artisti di qualità a rappresentarci. Ho paura del momento in cui il volume di denaro sarà tale che la logica degli affari prevarrà su quella artistica.

    • dj GCE ha detto:

      A me sembra siano tornati principalmente, invece, per aumentare la vendibilità della musica italiana, quindi dubito che si ritireranno…

  3. MIKY ha detto:

    sisi su rtl l’hanno citata..stavo vedendo la radiovisione di rtl con la top20 al programma dieci alle 4

  4. Mister Grr ha detto:

    Bellissima notizia!

  5. Giusss ha detto:

    In questo momento Loreen è salita alla 15esima posizione!;)

  6. Anda ha detto:

    Oggi ascoltando RTL ho sentito che nella classifica iTunes hanno citato anche Loreen con Euphoria… non vorrei aver sentito male, ma mi pare di aver capito così.

    • aLeX P ha detto:

      Sei il secondo che lo ha notato (vedi commento sull’articolo dedicato al Radio Date del singolo di Loreen).. quindi possiamo dire che hai sentito benissimo eheh :-)

Commenta questa notizia...