Anche Ivi Adamou è arrivata nelle radio italiane

Il 2012 si conferma un anno importante per la diffusione delle canzoni eurovisive sul territorio italiano. Avevamo già parlato de “L’amore è femmina” di Nina Zilli, di “Euphoria” di Loreen e solo ieri di “Zaleilah“dei Mandinga. Adesso arriva anche “La La Love” di Ivi Adamou, portando così a quattro le canzoni dell’Eurovision Song Contes t2012 nelle nostre radio.

Ancora una volta, c’è da ringraziare la Do It Youself, la casa discografica tutta italiana che dopo aver acquistato i diritti dei Mandinga ha rilevato dalla Sony Greece quelli della canzone cipriota, primo brano dell’Isola a finire in classifica nel nostro paese, distribuendo il promo alle radio. Come al solito, vi invitiamo a segnalarci alla nostra mail le radio dove vi capitasse di ascoltarla. Noi da parte nostra, vi terremo costantemente informati sull’andamento del brano nell’etere italiano a questa pagina.

httpv://www.youtube.com/watch?v=4yYlH_p_4ic

13 Responses

  1. Davide ha detto:

    Mah, sarà…comunque non mi è piaciuta.

  2. Ang ha detto:

    Ho comunque letto in giro i “sostenitori” di ivi adamou che dicevano che cantava male perché era raffreddata e quindi non era semplice cantare e ballare bene in quelle condizioni… chissà!! :boh:

  3. Davide ha detto:

    Invece Gaitana l’avrei fatta arrivare più avanti, ha una bella voce potente adatta al suo brano e almeno 10° doveva arrivare…la performance invece poteva lasciare a desiderare, doveva più avvicinarsi alla versione registata, magari togliendo quei lastroni che si aprivano al suo passaggio e aggiungendo due coristi\e.

    • dj GCE ha detto:

      Si è tirata la zappa sui piedi da sola a causa della distanza abissale fra iul brano registrato e quello dal vivo: il secondo sembrava una versione monca del primo.

      • Davide ha detto:

        Hai ragione…non vedo perché non si è portata due coriste al posto di due ballerini…se voleva un occasione per cantare a voce piena (e mi rimangio quello che ho detto, la sua voce non va bene con un brano così) doveva fare una ballata! Qui ci vuole una voce fresca!

  4. Davide ha detto:

    Se devo dire la mia sulla Adamou io la trovo pessima. Una di quelle cantanti incompetenti che continuano a fare gesti provocanti e pose sexy mentre gracchiano come cornacchie. Certo la canzone è buona, ma quando Cipro ha scelto Ivi ha puntato tutto sulla performance, perché con una voce così io non l’avrei fatta passare in finale…ancora peggio Eleftheria, che ha continuato a strofinare il sedere sui ballerini mentre steccava totalmente per tutta la durata della canzone (che a me piace). Non sto dando la colpa alle cantanti, ma a quelli che le scelgono sperando di vincere pur sapendo che non hanno doti musicali.

  5. claudio ha detto:

    Se fosse stata un minimo intelligente, la Rai avrebbe “personalizzato” qualche clip con Gaitana, visto che l’hanno fatta sentire su Rai 2 durante l’ESC. Fa molto “Europei”, non capisco perché non se la fili nessuno…

  6. giampy ha detto:

    io spererei anche di sentire anggun….si merita molto di più è troppo sottovalutata ma xk dopo luminescence (2005) nn è riuscita piu a farsi sentire piu di tanto??…..e anche eleftheria nn guasterebbe :P

  7. storm75 ha detto:

    bene, bene. Speriamo di sentire anche quella islandese

  8. mark92 ha detto:

    magari arrivassero anche i sinplus!!

    • dj GCE ha detto:

      Concordo e sottoscrivo al 100%, meritano molto più di parecchi concorrenti in gara quest’anno e molto più anche di Anna Rossinelli, che l’anno scorso invece in finale c’era arrivata (complice forse anche il non voto incrociato fra Armenia ed Azerbaigian, l’anno scorso entrambi nella stessa semifinale).

      In ogni caso, anche il brano cipriota merita tanto nella versione registrata quanto ha demeritato nella versione dal vivo (a mio parere totalmente inascoltabile); se passassero anche il brano ucraino si avrebbe il trittico dance completo.

      • paky ha detto:

        Io penso che del “trittico dance” faccia più parte Aphrodisiac che il brano ucraino.. per i Sinplus concordo anch’io!

        • dj GCE ha detto:

          Forse moralmente, ma non dal punto di vista tecnico: Aphrodisiac è un brano etno-pop in buona sostanza, Be My Guest invece è proprio dance commerciale / hands up, proprio come La La Love. :)

Commenta questa notizia...