Eurovision Rewind-Gli anni d’oro/2: 1971


L’edizione 1971, la prima della storia nella Repubblica d’Irlanda, passa agli annali per due eventi. Anzitutto, il primo e unico successo nella rassegna del Principato di Monaco con “Un banc, un arbre, une rue” della francese Jozianne Grizeau, in arte Sévérine che da perfetta sconosciuta centra una vittoria che la terrà sulle scene con ottimo riscontro per un decennio (e la canzone vincitrice uscirà anche in Italiano, entrando in classifica da noi). E poi per la prima volta in concorso dell’isola di Malta, con una canzone in lingua maltese, la prima della storia eurovisiva: “Marija I Maltija” di Joe “The voice of Malta” Grech è ultima al traguardo.

“L’amore è un attimo” di un Massimo Ranieri fresco vincitore di Canzonissima con “Vent’anni” arriva buona quinta, ma non lascia granchè traccia. La canzone migliore dell’edizione (che potete vedere in versione integrale a questo link), è “Jack in the box” di Clodagh Rodgers, la nordirlandese in gara per il Regno Unito per la quale, in considerazione della location del concorso, vengono predisposte speciali misure di sicurezza. “Sono solo il tuo burattino, buttami a terra e usami, non lasciarmi sola nella scatola, ho voglia di saltare fuori. Perchè per il tuo amore faccio tutto“, dice il testo. Considerate che siamo ancora nel 1971…

httpv://www.youtube.com/watch?v=-h4ipkgKp6g

“Jack in the box” va bene ma non benissimo in patria e comunque contribuisce a lanciare la carriera dell’artista. L’altra canzone di rilievo del concorso è “En un mundo nuevo” della spagnola Karina, all’apice della carriera quando arriva sul palco eurovisivo e seconda davanti a Katja Ebstein, che fa il bis dopo il debutto dell’anno precedente, con la bella Diese welt“. La norvegese Hanne Krogh ha solo 15 anni ed arriverà penultima: quattordici anni dopo, nel 1985, porterà il suo paese al primo storico successo con le Bobbysocks.

httpv://www.youtube.com/watch?v=7IadDY3-sOM


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...