Eric Saade trionfa al Sopot International Festival


Gli artisti eurovisivi continuano a mietere successi, in barba a chi dice che la rassegna non dà alcuna notorietà  non serve a niente. Eric Saade, terzo classificato nel 2011 all’Eurovision Song Contest con “Popular” ha vinto questo fine settimana il Sopot International Festival, il secondo più importante concorso musicale europeo – ma ormai aperto anche ad artisti non del vecchio Continente – che si svolge all Opera Lesna, una gigantesca area openair a Sopot in Polonia.

La manifestazione, che tornava quest’anno dopo due edizioni di assenza ha incoronato l’artista svedese che ha convinto la giuria (la valutazione è anzitutto relativa al brano e poi alla performance artistica) con “Hotter than fire”, conquistando anche il premio speciale della radio. Dato che il concorso ospita spesso artisti eurovisivi (al pari del Cerbul de Aur, il terzo festival internazionale, che si svolge in Romania), può sembrare un successo di basso livello, ma in realtà in passato ha vinto la rassegna gente come Alex Baroni (unico successo italiano, nel 1998 con “Male che fa male”), Gabriella Cilmi (2009, con “Sweet about me”) e gli inglesi Mattafix (2006 col tormentone “Big city life”), oltre alla grande Alla Pugacheva, ben prima che approdasse all’Eurovision (vinse nel 1978).  

Fra gli artisti eurovisivi hanno vinto a Sopot dopo essere passati dall’Esc la finlandese Marion Rung (due volte, nel 1974 e nel 1980), gli Herreys (nel 1985) e il polacco Andreij Piaseczny (nel 2005); mentre sono arrivati all’Eurovision dopo aver vinto a Sopot, oltre alla Pugacheva,  lo svizzero Henry Dès (vittoria nel 1969, Esc nel 1970), e la polacca Kasia Kowalska (1995, Eurovision 1996).

Anche questa edizione era ricca di artisti eurovisivi: erano infatti in gara Gérard Lenorman (Francia, Eurovision 1988) e i Musiqq (Lettonia, Eurovision 2011) ma anche alcuni big delle charts nei propri paesi come gli svizzeri Gotthard (2 milioni di copie, doppio multi platino), il portoghese Tony Carreira (48 milioni di dischi venduti in 24 anni, 3 dischi di platino), l’islandese Mugison e  la spagnola India Martinez(rivelazione del 2012, disco d’oro). Qui sotto l’esibizione di Eric Saade.

httpv://www.youtube.com/watch?v=_oHHzzYPwlY


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. eraldo ha detto:

    Festival estivo di scarsa importanza, non enfatizzerei.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: