Loreen in corsa per MTV Best Swedish Act 2012


E’ partita la corsa per gli MTV European Awards. La tradizionale manifestazione europea organizzata da MTV quest’anno si svolgerà a Francoforte sul Meno in Germania il prossimo 11 novrembre, assegna come ogni anno anche i cosiddetti premi “regionali”, quelli cioè riservati alle varie sezioni di MTV nei paesi europei, allargati poi dall’anno scorso anche a quelli extraeuropei, per dare vita al Best World Act.

L’anno scorso Lena si impose in Europa arrivando poi seconda nel contest mondiale, dopo aver vinto ovviamente in Germania. Quest’anno la vincitrice dell’Eurovision Song Contest  Loreen è in corsa per il premio svedese e  dovrà guardarsi da altri grossi rivali come il dj Avicii, Laleh, Alina Devecerski e i  Panetoz, tutti come lei con diverse settimane di leadership in classifica. Per votare Loreen dovete andare qui. C’è tempo fino alle 24 del 9 novembre.

Un altro vincitor eurovisivo, Dima Bilan, è in corsa in Russia, dove dovrà guardarsi sopratutto dalle Serebro, mentre in Grecia potrebbe essere una sfida a due fra due partecipanti alle finali nazionali ovvero i Melisses (grandi favoriti) e Nikki Ponte. Un’altra artista passata dalle selezioni eurovisive (anche se si ritirò prima del via) è l’inglese Rita Ora, in corsa nel Regno Unito. I Madcon, interval at ad Oslo, sono in corsa in Norvegia.

In passato molte altre stelle eurovisive hanno vinto il riconoscimento europeo o sono state in corsa per vincerlo. I lettoni Brainstorm (terzi nel 2000)  vinsero l’oggi soppresso Baltic Act nel 2006 in una corsa tutta eurovisiva con Tanel Padar (vincitore nel 2001) e Vanilla Ninja (Estonia, in corsa per la Svizzera nel 2005), Skamp (Lituania, in corsa nel 2001), oltre  agli Inculto che all’Esc sarebbero arrivati solo nel 2010. Skamp presenti come nomination anche nel 2007. I Lordi nel 2006 erano fra i nominati in Finlandia, mentre Kasia Kowalska (1996) vinse il premio in Polonia nel 2001. Sempre in Polonia i Blue Cafè erano in nomination nel 2002 e 2003: saranno all’Esc nel 2004, mentre La Casa Azul, secondi alle finali spagnole del 2008 nello stesso anno erano fra i nominati in terra iberica. In Russia trionfo di Alsou nel 2001, seconda l’anno alla rassegna europea: c’erano fra i nominati anche i Mumiy Troll (quell’anno all’Esc) e le Tatu, che si ripeteranno nel 2002, 2003 e 2006, quando vincerà Dima Bilan, secondo all’Esc. Bilan ha vinto anche nel 2005, 2008 (fresco di trionfo eurovisivo), 2009 e 2010 (quando batterà le Serebro, seconde  nel 2007).

Paula Seling (2010), è stata Best Voice in Romania nel 2002, dove gli O-Zone di Arsenium (Romania 2006) sono stati in nomination nel 2003 e 2004 e gli Zdob si Zdub (2005 e 2011) nel 2002. In Ungheria i Compact Disco hanno vinto nel 2011, mentre i Turchi Manga nel 2009 hanno vinto premio regionale e Best European Act. In Ucraina Gaitana (2012) è stata nominata nel 2007, come Alyosha nel 2010 e Jamala, finalista nazionale, nel 2011. In Grecia Stereo Mike (2011), si è imposto nel 2008 (c’era fra i nominati Mihalis Hatzigiannis, Cipro 1998), Helena Paparizou (vincitrice 2005) nel 2009 e Sakis Rouvas nel 2010 (finalisti i Melisses, come nel 2011). In Israele Shiri Maimon (2005) si è imposta nel 2008 (finalisti gli Izabo, come nel 2011, quando c’era anche Sarit Hadad, 2002). In Svizzera Lovebugs finalisti nel 2009,anno eurovisivo.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...