La Slovacchia dice no, Grecia e Cipro verso la conferma


UPDATE: La tv cipriota ha confermato ufficialmente la partecipazione. Le nazioni salgono dunque a 39.

Si aggiorna ulteriormente la lista dei paesi che prenderanno parte al prossimo Eurovision. Oggi la tv slovacca ha ufficialmente comunicato la rinuncia alla partecipazione, dopo il ritorno del 2009 e 4 presenze consecutive senza alcun risultato rilevante. Non ha trovato gli sponsor che ne avevano salvato la presenza nelle ultime due stagioni. Situazione opposta per la Grecia: il ministro del turismo  Olga Kefalogianni ha infatti dichiarato al quotidiano Paron che ERT avrebbe trovato uno sponsor che avrebbe accettato di finanziare interamente la partecipazione eurovisiva, compresa la tassa di iscrizione che competerebbe alla tv (300mila euro che tecnicamente devono essere però  versati dalla tv, che dunque li riceverebbe per poi girarli alla Ebu) e naturalmente finale nazionale (da svolgersi in febbraio), tour promozionale e permanenza in Svezia. Un pacchetto completo, insomma.

Quanto a Cipro, alcuni media dell’Isola informano – attraverso conversazioni informali con esponenti della CyBC, la tv nazionale – che la conferma della partecipazione sarebbe in dirittura d’arrivo. Nonostante infatti le stesse difficoltà economiche che hanno portato al ritiro di Portogallo e Polonia, sembrerebbe aver prevalso il fatto che non si può cancellare un programma che fa uno share attorno al 60%, con relativi introiti pubblicitari. Per Grecia e Cipro si attende comunque una decisione finale a ridosso della deadline del 16 dicembre.

 PARTECIPAZIONI CONFERMATE: 38

Albania, Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Macedonia, Malta, Moldavia, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Romania, Russsia, San Marino, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria

 

PARTECIPAZIONI DA DEFINIRE: 3

Grecia, Slovenia

RITIRI SICURI: 3

Polonia, Portogallo, Slovacchia

Una risposta

  1. dj GCE ha detto:

    Cipro ha confermato ieri sera, si rimane in attesa per la Grecia.
    Da un lato sono contento, ma dall’altro temo il solito teatrino dello scambio dei 12 punti fra di loro…

Commenta questa notizia...