Esma & Vlatko per la Macedonia


esma-redzepova_110372Scelta interna per la Macedonia che oggi ha comunicato che sarà il duo messo in piedi per l’occasione Esm & Vlatko a rappresentarli all’Eurovision Song Contest 2013. Esma Redzepova, 70 anni,  “The queen of gypsies“, continua la scia delle artiste di origine rom in gara per il paese macedone: attiva dal 1956, ha all’attivo oltre 9000 concerti in 30 paesi, con 108 singoli, 20 album e perfino sei film. Popolarissima in tutto il mondo balcanico, ha fra l’altro duettato con una ex stella eurovisiva, il compianto Tose Proeski, scomparso nel 2007 a soli 27 anni. Il suo sound, come si intuisce, è prevalentemente di sapore gitano e del resto lei Lozanoski già a nove anni è stata avvicinata dalla famiglia alla musica presso un istituto artistico rom della sua città natale, Skopje.

Vlatko Lozanoski, in arte Lozano, 27 anni, è stato invece lanciato nel 2007 dal talent show Mak Dzvezdi e subito dopo ha vinto un importante festival radiofonico macedone. Un album e tre singoli all’attivo, ha tentato per due volte la qualificazione all’Eurovision per il suo paese, nel 2009 e nel 2010 ed ha all’attivo un secondo posto allo Slavianski Bazar, il concorso per giovani talenti dell’est europeo e una partecipazione all’ultima edizione della Pijesma Mediterana, il concorso internazionale che si svolgeva a Budva in Montenegro.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

9 Risposte

  1. milim ha detto:

    Però per l’europeo medio che (per quanto lei sia bravissima) non la conosce è la canzone che conta!
    Un esempio è la pessima esibizione di Ivi Adamou (cipro 2012), live orrendo ma la canzone/presentazione generale era ottima! Quindi alla fine esperienza e abilità vocali (che indubbiamente Esma ha) conteranno poco se la canzone non sarà convincente!
    Sarà lo stesso discorso per Anouk, lei è bravissima e in attivo ma se la canzone non sarà bella resterà tagliata fuori dalla finale (come tutti i suoi connazionali degli ultimi 8 anni)

  2. Franck ha detto:

    Anggun e stata l’ennesima vittima della delegazione francese per l’Eurovisione dagli anni 2000, cioe una canzone non cosi male con una rappresentazione sul palcoscenico che sia pretenziosa e superba (perche la Francia deve sempre mostrare in che sia specialmente un’ eccezzione culturale nel mondo: avete tutti certamente sentito sia una volta l’espressione “eccezzione culturale francese”). Ricordiamo gli esempi di Cerrada (2004) e di Ortal (2005) … Penso che e un vero problema per le canzoni et i cantanti francesi all’Eurovisione. Anche se quel capo di delegazione e riuscito a portarci sul palcoscenico nomi come Kaas e Anggun, il package non era cosi interessante finalmente (Anggun nel 2012) aveva una coregrafia orribile) … E come l’ha detto Ludo, erano nomi del passato, anche se le apprezzo ancora molto oggi comme cantanti. E un vero peccato. Fortunatamente sembra che France 2 ha finalmente cambiato il capo di delegazione !”Il etait temps*….” come direbbe la Pouchain (errore di casting della Francia nel 2006) ! Non e troppo tardi.

  3. Ludo ha detto:

    Milim, Anggun erano 10 anni che non si sentiva… e poi, non confondiamo risultato con canzone di qualità. Il Regno Unito di quest’anno ne è un esempio! La Macedonia idem. Kaliopi è una “signora” della canzone ex-yugoslava… Dino Merlin idem… Anggun ha fatto una performance molto insicura e poi ha sbagliato canzone… Qui stiamo parlando di una cantante che di esperienza ne ha da vendere (e ne avanza pure!)… suvvia…

  4. milim ha detto:

    Questa notizia mi lascia piuttosto indifferente. I grandi nomi all’ ESC non sono per niente garanzia di buoni risultati (vedi Anggun che ha ricevuto la bellezza di 0 punti da 41 paesi, nonostante fosse ben conosciuta).
    È la canzone che conta alla fine, quindi non mi esalto troppo e aspetto.

  5. ISRAEL4EVER ha detto:

    esma da subito proclamata diva dell’edizione 2013, ma lei canta i tipici canti macedoni, tipo voci femminili della bulgaria?

  6. Euromusica ha detto:

    Come non essere d’accordo. Ludo. Qui siamo di fronte ad una che ha fatto 9000 (NOVEMILA) concerti nel mondo. C’è solo da sperare che il pezzo si più gitano che pop, sarebbe una gran bellezza, davvero.

  7. Ludo ha detto:

    Al di là dell’età della Redzepova, questa è una presenza che impreziosirà il cast specie se andrà in finale. Io penso che l’età, in questo caso, non conta nulla. Io ho adorato Humberdinck a Baku. E non è come avere Bobby Solo a Sanremo (con tutto il rispetto per Bobby!)…

  8. ISRAEL4EVER ha detto:

    interessantissima proposta questa. fyrm ancora in finale l’anno prossimo

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: