La Grecia punta su “Alcohol is free” dei Koza Mostra & Agathonas Iakovidis


kozamostraSi è appena conclusa sul primo canale della tv greca ERT Ellinikόs Telikόs Eurosong, la finale per scegliere il rappresentante ellenico per l’Eurovision 2013. Strappano il biglietto per Malmö i Koza Mostra & Agathonas Iakovidis con Alcohol is free.

La serata, organizzata dal canale musicale MadTv e condotta dalla cantante Despina Vandi e dall’attore Giorgos Kapoutzidis, è stata ricca di musica e di ospiti celebri della scena greca e non solo. Un altro mondo rispetto alla sommaria finale dello scorso anno, andata in onda da un centro commerciale.

Ad aprire le danze un medley di brani eurovisivi con la presenza di quattro recenti vincitori del concorso: Ruslana (2004), Marija Šerifović (2007), Alexander Rybak (2009) e Dima Bilan (2008) che hanno riportato sul palco i loro successi Wild dances, Molitva (con i Melisses), Fairytale (in coppia con Kostas Martakis) e Believe (in duetto con Demy).

Hanno scosso la Gazi Music Hall di Atene anche l’applauditissima vincitrice dell’Eurovision 2005 Helena Paparizou in coppia con i Vegas in My number oneEleftheria Eleftheriou e Ivi Adamou, entrambe a Baku lo scorso anno, in un piacevole mash-up di Aphrodisiac e La la love e la prossima rappresentante cipriota Despina Olympiou che ha presentato la ballad An me thimase.

Sul finale la celebre Vicky Leandros ci ha riportato alla mente l’indimenticabile Après toi con cui ha vinto l’Eurovision nel 1972 (rappresentando il Lussemburgo) e To mistiko sou, cover di Something’s gotten hold of my heart, del 1968.

Quattro i brani a contendersi quest’anno un posto sul palco svedese:

– One last kiss di Thomai Apergi;

– Angel di Alex Leon & Giorgina;

Alcohol is free dei Koza Mostra & Agathonas Iakovidis;

Hilies kai mia nychtes di Aggeliki Iliadi;

Il mix al 50/50 di televoto e giuria ha premiato i terzi, gruppo punk legato al folk balcanico che in un solo anno di attività ha spopolato in Grecia vincendo numerosi riconoscimenti ai Mad Awards, gli oscar musicali greci. Agathonas Iakovidis, che li accompagna, è un musicista folk popolare, suonatore del tradizionale bouzouki.

httpv://youtu.be/FPvX5GXF8z4

24 Risposte

  1. XxdanyxX ha detto:

    la romania ha già annunciato il suo candidato? ( alex p… non odiarmi :D ma ho visto il mash up aphrodisiac-la la love, playback totale di entrambe a parte quanto forte era?????????? :D )

    • Cristian Scarpone ha detto:

      Non ancora. Scopriremo il rappresentante rumeno il 9 marzo!

      • XxdanyxX ha detto:

        ma un bel post con i cantanti in gara alla selezione rumena? non so perchè ma mi interessa :D
        vorrei sapere se sarà l’ennesimo anno di electro-pop o ci sara qualcosa di diverso… ( io vorrei ancora l’electro-pop :D )

    • aLeX P ha detto:

      Perché odiarti/ :-). Il mashup è stato favoloso vero :)

  2. Michele ha detto:

    Finalmente la Grecia molla i suoi soliti stereotipi eurovisivi e manda qualcosa di diverso e piacevolissimo. Adorabile!

  3. Mich ha detto:

    Avrei preferito Alex Leon & Giorgina a Malmo, il loro brano è davvero super, ma diciamo che adesso coi Koza Mostra l’ESC ha acquistato un po’ di originalità… Fino adesso le canzoni non mi entusiasmano, a parte Islanda, Norvegia e Danimarca

  4. Ludo ha detto:

    Trovo che la scelta sia molto originale anche se avrei preferito una delle 2 ragazze… e poi la canteranno in greco e questo è sicuramente un punto a loro favore (se non cambiano idea)…

  5. Stefano ha detto:

    Mi fa piacere che i greci abbiano scelto questa canzone che dà un tocco di originalità in un concorso che sarà anche quest’ anno pieno di imitazioni di musica americana e inglese, cantate in inglese.
    Brano veramente originale basato sulla musica tradizionale greca (rebetiko) con influenze ska. Quest’ anno voterò per la Grecia.

  6. giulio del fiandra ha detto:

    in effetti è molto “zdob si zdub” style, però ben vengano canzoni come questa o quella della croazia, altrimenti sarebbe sembrata una gigantesca discoteca e basta,

  7. ISRAEL4EVER ha detto:

    perche’ non cambiano il nome? io gli consiglerei (anche per essere famigliari al pubblico italiano) il nome “kosa nostra” infrangerebbero le norme ebu sui diritti d’autore?

  8. Euromusica ha detto:

    A me personalmente questo tipo di sound piace. Una bella contaminazione fra lo ska, il pop e il rebetiko…. Inoltre, la Grecia gioca per arrivare in mezzo al gruppo, non certo per vincere, vista la situazione economica. Mi sembra il pezzo ideale…

  9. ale83_webmaster ha detto:

    Sbaglio o sono 7? Quindi uno rimarrà fuori dal palco dell’ESC, giusto?

  10. Franck ha detto:

    Scelta interessante: dubito che possano vincere l’intero concorso in maggio, ma certo faranno bene, dato che non c’e nessun altra canzone simile.
    Mi piacciono quelle canzoni per le quali sappiamo da dove vengono.

    • Mattia ha detto:

      C’è ancora la Serbia che deve annunciare… ci sono un paio di nomi interessanti al Beosong… ma le canzoni non sono ancora note :/

  11. Rosario88 ha detto:

    Con le canzoni presentate finora (ad eccezione di quella danese) qualsiasi canzone di Mengoni farebbe un figurone!

  12. Francesco ha detto:

    È un buon pezzo. Ed è qualcosa di originale.
    Io avrei preferito “One last kiss”, ma stasera Thomai non ha dato il meglio di sè e la sua esibizione non è stata per niente al livello della clip di presentazione.

  13. Cristian Scarpone ha detto:

    Magari col tempo mi conquisterà, stasera era l’unico pezzo che non avrei scelto. Sicuramente quest’anno non c’è nulla del genere all’Eurovision ma in generale mi sembra la risposta greca ai moldavi Zdob si Zdub.

  14. Vince ha detto:

    Stupenda, davvero stupenda.
    Se posso dire la mia, già con cinque o sei queste sedici canzoni abbiamo superato il livello dell’intero 2012.

  15. SimoneMLK ha detto:

    Il livello di questo ESC si è appena rialzato del 6000%.

  16. Mattia ha detto:

    Forse ho trovato per chi votare ù.ù Speriamo arrivino in finale :D

  17. pointless_nostalgic ha detto:

    Una bomba!!! Fantastico!! Finalmente Grecia!
    Per quanto mi riguarda il miglior pezzo greco degli ultimi 15 anni, forse anche di più, e, senza alcun dubbio, la migliore proposta di tutto l’eurovision 2013 fino a questo momento!!
    Balkan Power!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: