ESC 2013, i giurati dovranno “classificare” tutti i brani


Eurovision 2013 MalmoFra le tante novità di questa edizione dell’Eurovision Song Contest ce n’è una che è stata appena annunciata. Non avrà nessun effetto “visibile” sullo spettatore nel momento dei voting dei vari paesi, perchè  il punteggio sarà sempre lo stesso, ovvero 12, 10, 8 e poi da 7 ad 1. Quello che cambia è il modo in cui verranno valutate le canzoni, che dovrebbe consentire di “detonare” maggiormente il block vote o tutte quelle votazioni che sono apparse strane.

Il meccanismo che porterà alla classifica classica sarà il seguente. Ciascun giurato non sarà chiamato a stilare in ciascuna delle tre sere una classifica delle prime 10 canzoni, ma a valutare tutte le canzoni in concorso nella serata. In sostanza, per esempio, nella finale, con 25 canzoni, ciascun giurato dovrà stilare una classifica dal primo al venticinquesimo posto. La stessa cosa avverrà per il televoto.

La somma delle posizioni dei giurati come al solito darà una prima classifica, alla quale si somma quella del televoto, come d’abitudine: le prime dieci di questa classifica cumulativa prenderanno 12, 10,8 e da 7 ad 1 punto. In realtà è molto più semplice di quanto sembra. Ecco un esempio di come cambia il criterio di valutazione.

Nuovo sistema di valutazione:

BRANO A: 3° posto televoto  + 7° posto giuria  = 10,posto

BRANO B:  5° posto televoto = + 15° posto giuria =  = 20.posto

Vecchio sistema di valutazione:

BRANO A:   3° posto televoto = 8 punti + 7° posto giuria = 4 punti: TOTALE: 12 punti

BRANO B:    5° posto televoto = 6 punti+ 15° posto giuria = 0 punti TOTALE = 6 punti

E’ naturalmente impossibile fare un paragone di classifica con gli ultimi anni essendo diverso il sistema di valutazione, ma appare chiaro che valutando tutti i brani e non solo 10, si avrà un effetto diverso, che potrebbe creare maggiore suspence e risultati meno scontati.

18 Risposte

  1. Mik ha detto:

    Il tutto dipenderà dalla differenza di posizione tra i due piazzamenti, non penso sia fatto per indebolire o avvantaggiare nessuno in particolare, Gualazzi era comunque dodicesimo al televoto se non ricordo male. Non è SVT a cambiare le regole di voto, è l’EBU

  2. pointless_nostalgic ha detto:

    In pratica in questo modo se un paese è top per la giuria ma basso per il televoto (o viceversa) prende comunque pochi punti e non rischia di finire nei primi posti… indovinate un po’ chi si è trovato in questa situazione negli ultimi due anni? Oh, se la so legata la dito proprio per la storia dei nil points a Loreen… ;)

  3. Bobo ha detto:

    Praticamente la giuria del paese X classificherà ogni anno il paese Y con cui ha dei problemi politici (tipo Azerbaijan e Armenia) all’ultimo posto quindi anche se il pubblico ha dato 12 punti, il paese Y non prende nessun punto. Con poche parole hanno trovato un modo per indebolire ancora di piu’ il televoto.

    • GianlucaTomoe ha detto:

      Ma anche il televoto, finalmente ora ha il potere di indebolire le nazioni “cocche” delle giurie, cioè quelle nazioni che qualsiasi canzone portino, si trovano sempre nella top 10 del voto delle giurie (Malta, Italia, Estonia ecc.)

  4. Mik ha detto:

    Scelta intelligente. Fino allo scorso anno un paese che, per ipotesi, era undicesimo per tutti i paesi votanti si beccava 0 punti e finiva ventiseiesimo.

  5. Gabriele ha detto:

    Chiedo scusa, ma c’è qualcosa che mi sfugge: non si può pensare che la somma delle posizioni fra giurati e televoto definisca “automaticamente” la graduatoria di un determinato Paese. Al limite quete somme saranno dei “numeri di orientamento” da ordinare dal più piccolo al più gradne, no? Pensate al caso di una canzone che risulti prima in ambedue le classifiche: 1 + 1 = 2, ma questo non vuol dire che arrivi seconda! xD Detto ciò, in caso di parità rimane la precedenza del televoto, giusto?

    • Cristian Scarpone ha detto:

      Infatti da quel che si evince sarà proprio così, numeri di orientamento da sommare e chi ha meno “punti” (appunto 1+1 = 2 sarà il minimo) sarà più alto in classifica.

  6. SimoneMLK ha detto:

    Mi sembra buono in teoria, un po’ meno in pratica, nel senso che è senz’altro un metodo più “giusto” rispetto al precedente, ma non credo che gli effetti saranno così mastodontici: le canzoni che arriveranno nella top 10 di ogni paese credo saranno a grandi linee le stesse che ci sarebbero state con il vecchio metodo. Magari ne cambieranno giusto un paio, al posto di altre che hanno trovato in estremo disaccordo pubblico e giurie.

    Poi naturalmente la combinazione dei voti è imprevedibile e tutto può succedere.

  7. GianlucaTomoe ha detto:

    Non aggreditemi, ma… non ho capito: un brano che si classifica terzo al televoto e settimo per la giuria, complessivamente otterrebbe un decimo posto e quindi nella votazione classica dell’esc prenderebbe 1 punto?

    • Cristian Scarpone ha detto:

      Sulle posizioni finali (e l’assegnazione dei punti da 1 a 12) bisognerà vedere in totale le posizioni che ogni brano otterrà dal televoto e dalla giuria. Un brano potrebbe essere 3° al televoto e 7° per le giurie e un altro 7° per il televoto e 3° per le giurie ed entrambi avrebbero quindi 10 da quel che si evince.

      Sarà interessante leggere nel regolamento come si farà a sbrogliare i casi di parità.

    • Franck ha detto:

      Forse non ho capito bene, ma penso che danno punti a tutti da 1 a 26 per esempio. Addizionando i punti dei due voti (pubblico + ggiurati) hanno allora scori: il piu alto scoro diventerebbe il 12 punti del paese, etc. Mi sembra piu logico in effetti cosi. Se danno posizioni, allora significa che i posti piu bassi sono i migliori della classifica, cioe il contrario del sistema con i punti… Ma e lo stesso infatti.
      Ma tuttavia, prendere in conto tutte le canzoni dando loro punti o posizioni mi sembra una miglioranza, perfino minore.

      • Cristian Scarpone ha detto:

        Ci saranno due classifiche (una per il televoto e una per la giuria) da 1 a 25 per ogni nazione (non 26 perché la nazione non si autovota), poi la somma delle due classifiche darà la classifica generale e i primi dieci in graduatoria prenderanno da 1 a 12 punti.

  8. Franck ha detto:

    Per me, e una grande miglioranza. Spero anch’io che canzoni che non appaiono al solito nel top 10 potranno cosi almeno ricevere una migliore posizione nelle classifiche di ciascun paese.

  9. ale83_webmaster ha detto:

    Beh, credo che sia una novità positiva, in modo che si possa giudicare in maniera completa su tutte le canzoni e non solo su una parte. Anche se mi sembra che non è una vera e propria, nel senso che già nel regolamento pubblicato a dicembre era scritto che ogni giurato avrebbe fatto una classifica di tutte le canzoni.
    Però una cosa non mi è chiara e non è spiegata nemmeno nel regolamento. Nell’articolo parlate di 25 canzoni per la finale, quindi quest’anno non saranno più 26? E quindi da una semifinale se ne qualificano 9 e da un’altra 10? Perché io sapevo che erano 26 anche quest’anno.

  10. Storm75 ha detto:

    staremo a vedere se sarà la fine del block vote, Lo spero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: