Finale Eurovision Song Contest 2013: quasi 2 milioni per Rai2


rai2logoCrescono gli ascolti della finale dell’Eurovision Song Contest rispetto alle edizioni precedenti, sfiorando i 2 milioni (1.878.000) e il 9.17% di share. Dato positivo, ma inferiore alle aspettative, visto che il sabato sera la sola serie tv Castle riesce a raggiungere e superare, la media dei 2 milioni di telespettatori (sabato 4 maggio, il primo episodio ha registrato 2.163.000 telespettatori mentre il secondo 2.323.000).

Il voting finale, meglio dell’esibizione di Mengoni. Per Marco Mengoni picco di share del 10.89% delle 22.49 (corrispondenti a 2.431.000 telespettatori), mentre durante il voting finale con tutti i risultati della serata, hanno visto raggiungere uno share che ha sfiorato ben il 20%, superando tutti i programmi concorrenti.

Lunedi approfondiremo questi dati con ulteriori dettagli.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

24 Risposte

  1. Storm75 ha detto:

    Pure io l’ho seguito su Rai HD, spero che venga conteggiato. Cmq appena avete maggiori info fateci sapere.

  2. bozzy ha detto:

    L’altro giorno su twitter Eddy Anselmi ha fatto alcune considerazioni sui dati auditel dicendo praticamente che il campione auditel non comprende più di due milioni di europei provenienti dalle nazioni ESC e residenti nel nostro Paese ma non sposati con italiani. Eh, se così fosse i potenziali ascolti sarebbero ancora maggiori perchè, come sappiamo, in gran parte dell’Europa l’eurovision è molto popolare.

  3. ivan ha detto:

    beh …vista la poca pubblicità che la rai ha riservato all’eurofestival …ci credo che poi ci sono questi risultati …cmq se alla rai una cosa interessa particolarmente (vedi ballarò, vedi il commissario rex, vedi altri programmi che hanno un buon indice di ascolto) li pubblicizza su tutte le reti rai …mentre l’urofestival ho visto si e no 3-4 spot tra la prima semifinale e la finale ….scandaloso ……

  4. fran ha detto:

    Amici è seguito da ragazzine tra i 12 e i 16 anni, credo che l’eurovision abbia un target più maturo, comunque credo che i danesi non sceglieranno Copenaghen credo che continueranno con la spending review scegliendo una città più piccola…

  5. Panormus ha detto:

    e immagino che non si tiene conto di tutti gli italiani all estero come me che l hanno seguito su Rai2 via satellite

  6. The Franchise ha detto:

    Perché dite che l’ESC ha lo stesso target di Amici? Io non credo proprio sia così…

  7. Stefano ha detto:

    buonissimo risultato! :) gli ascolti crescono di anno in anno :D Se non ci fosse stata quella pacchianata di Amici!…. Comunque, sono stati contati anche gli ascolti di Rai HD? Io per esempio l’ho seguito in HD! :\

  8. ferr301 ha detto:

    ma se ha fatto il 9,17 % di share su Rai2, se fosse andato su Rai1 avrebbe fatto almeno il 14-15%. Anziche’ programmare su Rai1 un filmetto per coprire dei vuoti di produzione, la Rai doveva credere di più nell’Eurovision e provare a mandarlo sulla rete ammiraglia, di sicuro avrebbe fatto più dell 9% del film. Si poteva tentare e verificare l’impatto che avrebbe avuto l’Esc su Rai1.

    • pippoales ha detto:

      Attenzione però un 9/10% su Rai 2 è sopra la media e quindi con questo risultato la Rai sarebbe più favorevole a riprovarci l’anno successivo.
      Un 15% su Rai 1, il sabato sera, è sotto la media e quindi la Rai sarebbe più propensa a farsi da parte.

      • aLeX P ha detto:

        In realtà pippoales è un dato positivo e allo stesso tempo negativo, dipenderà come se lo “giocheranno” i dirigenti Rai pro e contro l’ESC. Positivo rispetto alla media mensile di rete (e programma cmq in crescita nonostante contro ci fosse Amici della De Filippi), negativo perchè di solito una serie tv (che non credo costi molto alla rete) come Castle gli porta spettatori maggiori (fino a 2.300.000)..

        • pippoales ha detto:

          Neanche l’Esc costa molto.
          I soldi della partecipazione li diamo lo stesso anche senza presentarci, e tutto il resto mi sembra che la Rai sia riuscita a farlo pagare alla casa discografica di turno no?!?

          o sono informato male O_O ?

  9. Yu84 ha detto:

    Sono d’accordo, io credo ke sia un risultato più ke soddisfacente, è vero ke l’unico programma concorrente era Amici, ma è anke vero ke come detto nei commenti precedenti, ha lo stesso target dell’eurovision, e cmq non bisogna mai dimenticare ke l’eurovision è ancora troppo poco pubblicizzato, anke se quest’anno si sono fatti dei piccoli passi avanti, ma ha ancora delle potenzialità inespresse, ke andrebbero invece valorizzate. Ad ogni modo è un dato in continua crescita, ke lascia ben sperare per il futuro

  10. bozzy ha detto:

    Anche per me buonissimo risultato! Con Amici dall’altra parte poi che praticamente ha lo stesso target. Attendiamo domani i dettagli :-)

  11. TeddyDTE ha detto:

    Scusate ma Amici di Maria De Filippi non vi sembra concorrenza forte? L’EUROVISION è andato benissimo a mio parere!

  12. Anda ha detto:

    Che bei dati… Sono troppo felice che l’Eurovision sia evidentemente in ascesa per l’Italia! ;)

  13. Ludo ha detto:

    Avere la stessa percentuale di share (cifra dopo la virgola più o meno) delle altre reti Rai e Mediaset (escluso Canale5) direi che è più che ottimo. Come serata mi sembra che ci fossero meno telespetattori anche ad Amici…

  14. Francesco ha detto:

    Ah quindi agli italiani è piaciuto piu il momento delle votazioni? E noi che pensavamo fosse il momento meno seguito…

  15. Edre ha detto:

    In teoria, non dovrebbe essere sommato anche il dato di Rai HD?

  16. Ranma25783 ha detto:

    secondo me, oltre ad amici ha risentito un pochino pure del calcio (nei TT c’era pure samp-juve nonostante non avessero niente da chiedere). Ora, con un dato inferiore alle attese ma sempre al di sopra della media di rete, e con una semi che ha fatto bum, vedremo se lo schiavismo auditel avrà il sopravvento

  17. Teo ha detto:

    Se è in crescita non si può che essere soddisfatti! Speriamo per l’anno prossimo di portare ancora il nostro stile a Copenaghen e di ricevere magari un po’ di punti in più dai paesi del mediterraneo!

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: