ESC 2013: boom di introiti dal commercio, 48000 visitatori a Malmö


esc-2013-malmoL’Eurovision Song Contest? E’ sempre un affare. Eppure ancora oggi, c’è chi crede che sia un salasso a perdere. Lo scrivono ancora giornali e periodici italiani ogni volta che si parla di una possibile vittoria italiana. Allora ancora una volta, è bene portare a supporto alcuni dati statistici su quale miniera d’oro sia stato l’Eurovision per la Svezia e la città di Malmö (e anche per la vicina Copenaghen).  Il Comune di Malmö e la Regione Scania hanno diffuso un rapporto sugli effetti diretti e dinamici dell’Eurovision nella città svedese. L’analisi è partita da una serie di sondaggi ed interviste con i rappresentanti di varie organizzazioni, passando per lo sviluppo e la crescita del brand Malmö come location per l’organizzazione di questo tipo di eventi, l’esperienza dei turisti, l’analisi turistico-economica e una analisi dell’impatto mediatico.

DATI GENERALI – L’investimento complessivo fra Malmo, Regione Scania e contributi EBU è stato di 26 milioni di corone (6 dall’EBU, 15 del Comune di Malmo, cifre queste già note). Contando anche tutto quello non direttamente relativo allo spettacolo, la spesa in termini assoluti è stata di 126 milioni di corone (circa 15 milioni di euro, dei quali 12 per lo show e 3 di extra), con una ricaduta economica-pubblicitaria nettamente superiore.

L’EVENTO – Sono stati 83890 (esclusi gli operatori dei media), di cui il 48% donne e il 52% uomini,  gli spettatori che hanno assistito all’evento direttamente nell’Arena. A queste vanno aggiunte le decine di migliaia che l’hanno seguito nelle varie location allestite al centro di Malmo. Le sole delegazioni hanno portato a Malmo 1200 persone, mentre erano 1700 i giornalisti accreditati. Mediamente, ciascuna persona ha acquistato biglietti per 1,7 eventi.

ImmagineAFFLUENZA –  Malmo si è giovata notevolmente della presenza eurovisiva: 48100 persone sono giunte in città per assistere ad almeno uno degli eventi in programma, dei quali 31700 turisti. Fra questi ultimi, 18400 (il 43%) sono arrivati dall’estero (29% donne e 72% uomini), mostrando così la grande capacità attrattiva dell’ESC a livello di turismo internazionale. I 48100 visitatori sono classificabili primariamente come ordinari fruitori dell’evento ESC, ma anche di un contemporaneo spettacolo per ragazzi, componenti delle delegazioni e giornalisti. I turisti, oltreché dall’estero, sono giunti dai comuni fuori Malmö. L’età media dei visitatori giunti appositamente per l’ESC è stata di 52 anni.

Gli spettacoli ed i parties al centro di Malmö, dunque eventi extra rassegna, hanno attratto persone di tutte le età e tutti i sessi. Le donne (59%) in particolare sono in netta maggioranza. I frequentatori di questi eventi sono in gran parte giovani, a differenza dello spettacolo ESC in sé in cui il fruitore medio è più anziano (52 anni di media). La percentuale della presenza dei giovani e giovanissimi sotto i 15 anni agli eventi collaterali è del 15%. La fascia più alta, con oltre il 65% va dai 22 ai 42 anni.

Altissima la presenza dei turisti “fruitori specifici” dell’ESC in almeno una delle party  location (eventi collaterali o celebrativi della rassegna) allestite nel centro di Malmö. Li hanno visitati: il 51% degli svedesi, il 49% dei danesi e l’81% degli altri. Estendendo l’indagine a tutte le presenze e scorporando il dato svedese fra residenti di Malmö città,  del comprensorio di Malmö, della Scania e delle altre città, emerge come il 57% dei residenti cittadini abbia visitato gli eventi, il 12% fra quelli del comprensorio, il 7% fra quelli della Scania, il 5% di quelli dal resto della Svezia, l’1% dei danesi e il 18% del resto dei visitatori

cavalloVOLANO PER L’ESTERO – L’ESC 2013 si è mostrato ancora una volta volano attrattivo di popoli e culture. Il maggior numero di turisti è arrivato dalla Gran Bretagna (18%), seguono nell’ordine Germania (16%), Danimarca (14%), Finlandia (8%), Norvegia (5%). A questi si aggiunge una percentuale del 39% che comprende oltre 60 paesi di provenienza diversi, dal resto d’Europa e del Mondo, incluse 700 persone giunte dall’Australia. Non solo: l’ESC è veicolo di turismo anche per tanti che per la prima volta si sono recati a Malmö. e nella regione Scania: complessivamente i nuovi turisti sono stati 10100, dei quali l’11% svedesi, il 16% danesi e il restante 65% dall’estero esclusa la Danimarca.

PERMANENZE E PERNOTTAMENTI – Come già successo negli anni scorsi, l’ESC ha portato ad un aumento delle presenze e dei pernottamenti a Malmo e nella regione, molte delle quali sono da intendersi come presenze “commerciali”, estese lungo un periodo che va da Aprile, quando sono cominciati i lavori di messa a punto dell’arena e allestimento del concorso, fino alla fine del concorso, a Maggio. Durante il periodo dell’ESC si è registrata una presenza media di 4.5 giorni per ciascun visitatore in città e nella regione con una percentuale di pernottamenti dell’80%. Inoltre, 27000 hanno soggiornato in Danimarca, con una permanenza media dello stesso livello di quella di Malmö.. Le presenze “commerciali” sono stimate in 65000 delle quali 60000 a Malmö e le restanti nella regione, principalmente a Lund.

IMPATTO COMMERCIALE –  L’impatto economico generato da delegazioni, turisti e giornalisti giunti per l’ESC è stato di circa 185 milioni di corone (22 milioni di euro). Le “vendite” vere e proprie hanno portato a Malmö e alla regione un aumento del fatturato economico di circa 160 milioni di corone (18 milioni di euro), Iva compresa ed esclusi i biglietti dell’ESC, mentre altri 25 milioni (esclusa Iva) sono identificabili effetto diretto delle presenze in città, direttamente riconducibili all’evento eurovisivo e che dunque senza l’ESC non ci sarebbero state: si tratta infatti di presenze nei periodi precedenti all’evento, durante la preparazione e l’allestimento del medesimo . L’ESC è diventato dunque una delle maggiori fonti di introito per la città.  Il tutto per un impatto occupazionale teorico di 130 persone l’anno (a tempo pieno). Ciascun visitatore ha speso mediamente 5047  corone (574 euro), sempre esclusi i biglietti per gli spettacoli eurovisivi.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

2 Risposte

  1. LEONARDO CODIRENZI ha detto:

    bravissimi. come posso reperire la compilation di questo anno? attendo notizie

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: