Eurovision 2014, 21 paesi confermati


euro2014-logo

Il prossimo Eurovision Song Contest andrà ufficialmente in scena il 6, 8 e 10 maggio 2014 e, mentre rimane ancora ignota la destinazione della “carovana eurovisiva” (rimangono ancora in lizza Copenhagen, Horsens ed Herning), cresce giorno dopo giorno il numero di nazioni che prenderà parte alla manifestazione musicale europea.

L’Albania è la prima nazione balcanica a dare l’ok. La RTSH, la tv albanese, ha confermato che il rappresentante sarà scelto attraverso il tradizionale Festivali i Këngës, che si terrà a fine anno.

AustriaSvizzera vanno ad affiancare la Germania sull’asse germanofona. L’emittente austriaca ORF è intenzionata ad optare per una selezione interna dopo i risultati deludenti degli ultimi due anni mentre le tre compagnie televisive svizzere, SRF-RTS-RSI, continueranno sulla strada della selezione televisiva.

Anche Georgia, IslandaIsraele saranno della partita e comunicheranno nelle prossime settimane i meccanismi di selezione.

Le nazioni citate vanno ad aggiungersi alle quindici già confermate: DanimarcaBelgio, EstoniaFinlandia, FranciaGermania, IrlandaLettoniaLituania, MaltaNorvegiaPaesi Bassi, San Marino, Svezia e Ungheria.

Fra i paesi intenzionati a partecipare, ma senza conferme ufficiali al momento, BielorussiaBulgaria Montenegro.

La BTRC, la tv bielorussia, dovrebbe confermare la presenza a giorni svelando il meccanismo di selezione. La direttrice generale della rete pubblica bulgara BNT, Vyara Ankova, ha espresso il desiderio di proseguire il cammino eurovisivo, mentre la RTCG, la rete montenegrina, avrebbe addirittura già scelto il proprio rappresentante, un big della scena musicale balcanica sostengono i rumour.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

6 Risposte

  1. Marcooo ha detto:

    San Marino non organizzerà mai un Eurovision, e ho paura che questo onere tocchi all’Italia che pure ignorante è in materia. Onestamente, non penso che San Marino vinca. A me la Monetta aveva già stancato quest’anno, figuriamoci l’anno prossimo. Spero vivamente, però, che debutti il Liechtenstein. Sono anni che tenta di partecipare e non ci riesce mai. Il Kazakistan ci metterà anni a debuttare. E spero anche nel ritorno degli altri paesi, Slovacchia e Marocco in primis :)

  2. Ludo ha detto:

    Credo sia difficile che un nuovo paese riesca a partecipare all’ESC 2014 se quasi ad agosto non è ancora parte dell’EBU… io invece spero che i vecchi verranno confermati tutti e sarebbe già una bella cosa! Presumo che San Marino non sia in grado di organizzare un ESC ma non c’è problema. L’organizzazione verrebbe messa all’asta al miglior offerente…

  3. Shadow ha detto:

    Io più che altro spero vinca San Marino… Dopo la terza volta Valentina DEVE vincere, tra l’altro con Crisalide ci ha fatto vedere veramente cosa è in grado di fare, se nel 2012 avessero saputo che Valentina sarebbe riuscita a fare un pezzo tipo Crisalide in finale ci sarebbe arrivata… anche se ho dubbi su come un paesino così piccolo possa ospitare l’Eurovision ma dettagli hahaha

  4. Mich ha detto:

    Chissà se Liechtenstein e Kazakistan riusciranno a debuttare in quest’edizione… E mi piacerebbe anche veder ritornare quei paesi che non partecipano più, come Monaco, Lussemburgo, il Marocco magari. E spero vivamente nel ritorno della Bosnia, che aggiunge ogni anno un tocco di bellezza all’ESC con le sue belle canzoni.

    • simone ha detto:

      Ma il Kazakistan è fuori EBU e fuori Consiglio d’Europa, come può partecipare? Anche fosse, ci vorranno ANNI. Però sì, speriamo nel Lichtenstein.

      Ovvio PS… ma noi? :)

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: