Eurovision 2014, ci sarà anche la Grecia?


 

greekflag

La Grecia parteciperà all’Eurovision Song Contest 2014? Il quesito si ripropone fra gli eurofan dallo scorso giugno, quando ERT, la rete pubblica greca, è stata ufficialmente chiusa dal governo.

Al momento la nazione ellenica non dispone di una televisione iscritta all’EBU. DT, il canale di transizione che porterà alla nascita di NERIT (New Hellenic Radio, Internet & Television), non ha i requisiti per essere iscritta all’ente europeo di teleradiodiffusione.

Sietse Bakker, supervisore dell’Eurovision, in un’intervista ad Esctoday degli scorsi giorni, ha affermato che la situazione greca è complicata ma che si terranno aperte varie strade per venire incontro al paese vista la natura straordinaria della situazione.

Il requisito fondamentale affinché la Grecia possa iscriversi al concorso, è l’iscrizione della nuova tv pubblica greca, NERIT, all’EBU. E’ necessario che la rete sia operativa e che, dopo aver fatto domanda di iscrizione, incontri tutte le richieste dell’ente europeo. L’EBU in tal caso potrebbe accelerare i tempi per valutare e verificare che la rete sia conforme alle regole.

Nel caso in cui NERIT diventasse ufficialmente una rete iscritta all’EBU, potrebbe iscriversi all’Eurovision 2014. I tempi sono molto ristretti: le nazioni desiderose di entrare in gara dovranno inviare la propria domanda di iscrizione entro metà novembre, dopo di che, avranno la possibilità di ritirarsi entro l’inizio di gennaio.

ert_dt_nerit

Il processo di formazione del nuovo canale greco è in pieno svolgimento ma ci sono molti ostacoli sul cammino di NERIT. In primis, il sequestro della sede centrale della ERT, da parte dei suoi dipendenti, che continuano a tenere viva la rete trasmettendo dirette streaming.

Senza dimenticare il motivo principale che potrebbe tenere lontano il paese dall’Eurovision: la crisi economica. Croazia e Cipro hanno dichiarato che non prenderanno parte all’edizione 2014 a causa della recessione e potrebbero essere altri i paesi a guardare il concorso da casa. Per la Grecia la presenza al concorso musicale europeo sarà legata anche ad una questione di priorità.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...