Ufficiale: Emma all’Eurovision Song Contest 2014 per l’Italia


emmaescEurofestival News l’aveva anticipato in qualche modo nei giorni scorsi, attraverso una serie di indiscrezioni e attraverso i leak che arrivavano dalla rete, in particolare dal manager dell’artista, Brando, oggi è arrivata una conferma indiretta, nel senso che manca ancora l’annuncio ufficiale della Rai però di fatto, è stata Emma stessa a dirlo: sarà lei a rappresentare l’Italia all‘Eurovision Song Contest 2014 il prossimo 10 maggio a Copenaghen.

Complice una ospitata di Emma alla celebre edicola di Fiorello su Radio Due, il conduttore e showman ha tirato in ballo la questione. La cantante salentina ha provato a restare sul vago (“Dicono, forse, quest’anno“, ha risposto alla domanda “Ma l’Eurofestival l’hai mai fatto?“) ma poi di fatto ha ceduto alla seconda domanda di Fiorello: “Ma non ci vanno quelli di Sanremo?” ha chiesto il conduttore. E la risposta è stata: “No, ci vanno quelli bravi“. Il dialogo fra i due lo trovate qui sotto, al minuto 10.30.

A questo punto non resta che attendere l’annuncio ufficiale della Rai, che confermerà anche l’altra nostra anticipazione, quella relativa alla canzone che sarà “La mia città”, il brano a firma della stessa cantante contenuto nella sua ultima fatica discografica “Schiena vs Schiena“, peraltro il solo elegibile fra quelli della tracklist visto che gli altri sono precedenti alla deadline EBU fissata al 1.settembre 2013. La Rai dunque, quest’anno opta per una soluzione interna, svincolandosi completamente dal Festival di Sanremo. Situazione che non accadeva dal 1991, quando per l’edizione di Roma il biglietto fu consegnato a Peppino Di Capri.

La designazione interna “secca”, senza cioè passare per alcuna manifestazione (Sanremo, Canzonissima, Disco per l’Estate o Azzurro le quattro scelte passate) era già stata l’opzione preferita dal 1977  al 1980, prima appunto dell’edizione di Roma. Questo in ossequio al fatto che il regolamento non prevede alcun obbligo di selezionare l’artista attraverso una rassegna.

Emma Marrone è la prima leccese a prendere parte alla manifestazione in quota Italia, la settima pugliese dopo Franca Raimondi, Domenico Modugno (3 volte),  Nicola Di Bari, Anna Oxa, tutti della provincia di Bari, Al Bano (2 volte), brindisino e Raf, nato in provincia di Foggia. Peraltro, tutti artisti, ad eccezione dello “zero” del 1966 di Modugno, che si sono piazzati nei primi 10 con due podi: Modugno 58 e Tozzi-Raf 87). E’ la seconda artista consecutiva uscita da un talent show a prendervi parte dopo Marco Mengoni.

28 Risposte

  1. Simone ha detto:

    Negli anni 1983, 1984 e 1985 l’Italia ha fatto anche in quegli anni una scelta interna.
    Riccardo Fogli, Alice e Franco Battiato e Al Bano e Romina Power non erano presenti in nessuna delle manifestazioni citate (né a Sanremo, né al Disco per l’estate, né ad Azzurro e sicuramente non a Canzonissima che non c’era già più).

    • Euromusica ha detto:

      Ti correggo. Nel 1984 non era una scelta interna, perchè i due avevano vinto Azzurro l’anno prima e si scelse quella manifestazione, la quale si svolgeva d’estate, dunque è evidente che la scelta sarebbe andata sull’anno precedente. Nel 1983 era “tecnicamente” una scelta interna, ma non era una vera scelta interna, perchè l’artista aveva vinto Sanremo l’anno prima e l’Italia veniva da due anni di assenza. Nel 1985 anche l’artista veniva in ogni caso dal Sanremo, sia pure dell’anno prima, che avevano vinto e la Rai decise di fare questa scelta, per affidarsi ad un duo già molto popolare all’estero. Le scelte “interne” sono quelle secche, senza manifestazione.

  2. claudio ha detto:

    invece, per quanto conosca l’eurovision, con qualche effetto speciale “sobrio” potrebbe funzionare anche La Mia Città. Poi ha anche il “keychange” al momento giusto… ci si può lavorare :D

  3. pointless_nostalgic ha detto:

    Tra l’altro sto leggendo un po’ di commenti di eurofan internazionali alla notizia che, ovviamente, è stata ripresa da diversi altri blog esteri… sono tutti commenti estremamente positivi nei confronti di Emma. L’approccio Rai di mandare artisti consolidati è particolarmente apprezzato… e io concordo. Ottimo lavoro.

    • panormus ha detto:

      Concordo con te! Io qui dalla Spagna non faccio altro che leggere “12 puntos para Italia!” o “Italia envía siempre calidad y calidad” ecc. Poi il fatto che all’estero non siano prevenuti come certi in Italia è di per sé un’ottima cosa.

      • pointless_nostalgic ha detto:

        e ovviamente, gli unici che stanno parlando male di Emma sui forum internazionali, sono gli italiani stessi… ma che tristezza! Mai che si riesca a fare un po’ di squadra! Che rabbia…

  4. pointless_nostalgic ha detto:

    per il quarto anno di fila un’ottima scelta. Che piaccia o meno Emma è, in termini di vendita, una delle nostre cantanti di punta. E porterà un sacco di seguito alla manifestazione. Forza Emma!

  5. agata g ha detto:

    mi vergogno per l’italia ,che figuracce così è confermato che l’italia è il paese dei raccomandati

    • aLeX P ha detto:

      Perchè dei raccomandati? E’ libera scelta della Rai poter portare all’ESC chi vuole, lo prevede il regolamento. E fino ad ora non possiamo lamentarci di chi ci ha rappresentato. ;) Poi prima di giudicarla, aspetterei di vederla all’opera sul palco dell’Eurovision a maggio ;)

      • agata g ha detto:

        via il regolamento ha sempre previsto uno di sanremo,hanno cambiato anche quello,poi si è già vista all’opera ,una canzone orrenda da una che urla e si rotola per terra,ridicola è riduttivo

  6. panormus ha detto:

    Con alcuni arrangiamenti azzeccati x l’occasione l canzone può essere davvero competitiva poi lei è la BOMBA sul palcoscenico, questo piace agli eurofans che la scopriranno e non saranno PREVENUTI nei suoi confronti come alcuni italiani !!! FORZA ITALIA!!!

  7. AlessandroAcq ha detto:

    Come direbbe Bastianich: “Chi dilusione”!!

  8. fran ha detto:

    A quanto leggo l’amore non mi basta è stata pubblicata 11 ottobre 201

    • giacomozack ha detto:

      L’11 ottobre come singolo estratto, ma era presente già nell’album pubblicato ad aprile 2013.

  9. tony1985 ha detto:

    Speriamo sia confermata La mia città come canzone!

  10. israelfurever ha detto:

    bravissimi, speriamo pero’ che cambi la canzone, preferisco qualcosa di piu’ rock, lei potrebbe diventare in Europa la nuova Giannini.

  11. fran ha detto:

    Non potrebbe portare l’amore non mi basta??

    • DiabloRoma ha detto:

      No, la canzone dev’essere pubblicata dopo il 1° settembre 2013 (ed entro metà marzo 2014)

  12. Chestoria ha detto:

    Lei sara’ pure brava a cantare live, ma la canzone “La mia citta’” e’ assolutamente poco eurovisiva! Sono sicuro al 100% che se porta quel pezzo l’Italia dopo 3 anni con buon posizionamento uscira’ dalla TOP 10

  13. donato ha detto:

    #emmaeurovision2014 al primo posto nei trend italia di twitter o.o

  14. Ranma25783 ha detto:

    per una sera l’odio mortale per i frutti della sanguinaria lo metterò da parte

  15. ale tvb ha detto:

    evvviva vai così quest’anno la vittoria e in pugno!!!!!!!!!! lo sapevo che emma era la migliore!!!!!!!!

    • DiabloRoma ha detto:

      Vacci piano con la vittoria… all’Eurovision non si può mai esser sicuri di vincere! Si son viste un sacco di volte queste scene, vincitori annunciati che poi vanno clamorosamente, e malamente, a rotoli nel live… e poi di canzoni attualmente se ne conoscono tre. Tre. Su 37. Prima di parlare di vittoria o qualsiasi prospettiva aspettiamole tutte…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: