Belgio, via alle semifinali per l’ESC 2014: c’è Kate Ryan in maschera?


Één_logoFinita la fase di casting, il Belgio, segnatamente la tv di lingua fiamminga Een, che quest’anno sovrintende alla partecipazione, ha definito gli ammessi alla semifinale. Coloro che in definitiva si giocheranno in una serie di show, l’ultimo dei quali previsto il 16 marzo, la partecipazione al prossimo Eurovision Song Contest. Tre show per altrettante domeniche, prima della finalissima, appunto, che vedrà sei artisti in concorso, due qualificati per sera.

Da queste semifinali (che cominciano domenica) gli artisti si esibiranno finalmente con loro canzoni inedite, dopo che sino a questo punto si erano presentati in concorso con cover di brani eurovisivi.  C’è grande attesa per saperne di più sui Day One. Sono un gruppo di musicisti che si esibiscono a volto coperto: le cronache belghe dicono che la voce femminile possa essere quella di Kate Ryan (già in gara nel 2006 con “Je t’adore”, quando sfiorò la qualificazione e regina della eurodance): l’artista più volte aveva espresso la volontà di tornare in concorso e chissà che non abbia trovato questo escamotage. L’arcano sarà presto svelato: la cantante è infatti attesa negli stessi giorni (ma non è bene chiaro quando: pare a ridosso delle finali di Bob  o di  quelle di Sci dunque forse la sera prima della loro esibizione prevista per domenica…) anche a Sochi, dove deve cantare al villaggio Olimpico. C’è chi dice invece che dietro la voce femminile si nasconda invece Katherine Avogustakis, l’artista di radici elleniche già protagonista a Star Academy Flanders e già vista alle selezioni greche.

Udo Mechels

Il nome più famoso in concorso è Udo Mechels, lanciato da X Factor e prima ancora da Belgian Idol e oggi uno dei cantautori fiamminghi più apprezzati, più volte premiato agli Oscar musicali nazionali.  Tra gli altri nomi celebri qualificati  ci sono poi Eva Jacobs, in gara nel 2011 a The Voice Fiandre; Axel Hirsoux, unico vallone in gara, ex The Voice Vallonia;  Petra de Steur, in gara tre volte alle finali nazionali dal 1993 (come La Sakhra perse proprio da Kate Ryan nel 2006); Nelson Morais, già in gara nel 2004 e 2008 e con diversi singoli di medio riscontro all’attivo e due artisti reduci dalle selezioni per lo Junior Eurovision, la teen band dei Bandits (2007) e Axeela (2006, nel duo Als Lizz), poi vista a The Voice Flanders.

E ancora due artisti noti nel panorama dance:  i 2 Fabiola (in Italia qualcuno avrà sicuramente ballato a cavallo tra il 1995 e il 1996 “Play this song“, presente anche in diverse classifiche dance del periodo) progetto eurodance molto noto negli anni 90 (che qui si presenta con la vocalista Loredana Claesen e che comprende anche un’italiana, Viola Furleo Semeraro), Syvie de Bie (in gara come Sil), ex vocalist del progetto dance Sylver e dell’altro celebre progetto di settore Milk Inc. che ha all’attivo diversi successi in patria. Completano la line up gli emergenti Tisha Cyrus e Yass.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...